Le diete dimagranti più pericolose per la salute

da , il

    le diete pericolose da non seguire

    La dieta può essere pericolosa per la nostra salute? Assolutamente sì, soprattutto se i chili da perdere sono molti e se decidiamo di affrontare un dimagrimento significativo senza prima consultare il medico. Ognuno di noi ha le sue problematiche e caratteristiche fisiche ben specifiche che devono essere valutate attentamente prima di decidere la dieta più corretta. Ovviamente se dovrete perdere solo un chiletto o due, vi basterà semplicemente dire addio alle cattive abitudini per qualche settimana: discorso diverso invece quando si deve affrontare un dimagrimento abbastanza importante. In questo caso, assolutamente vietato il fai da te.

    Le diete troppo rapide

    Dimagrire 10 chili in due settimane? È assolutamente impossibile: per prima cosa quindi, diffidate con fermezza da chi vi propone diete rapide dai risultati miracolosi. In questi casi infatti il nostro corpo sarebbe sottoposto ad uno stress tale che lo indebolirebbe in modo pesante e soprattutto, i chili di troppo persi, verrebbero recuperati in pochissimo tempo. Ad esempio la famosa Dieta Scarsdale è stata inventata esaminando le abitudini dei soldati americani in Vietnam. Capirete bene che si tratta di un regime decisamente ipocalorico in cui vengono eliminati del tutto zuccheri e grassi. Il corpo è portato a dimagrire tramite l’assunzione di sole proteine: un vero e proprio shock per il metabolismo che si riflette ovviamente anche sulla salute.

    La dieta del gruppo sanguigno è pericolosa?

    Ci sono poi le diete di moda come quella del Gruppo Sanguigno, in cui bisogna consumare o meno alcuni alimenti in base al nostro gruppo sanguigno. Ad esempio, si mangerà solo carne se si è del gruppo 0 e solo verdure se si appartiene al gruppo A: questa dieta però non ha alcuna base scientifica proprio come la Dieta a Zona, in cui si consumano pochissimi glucidi, proteine, lipidi e calorie. Questa alimentazione, se seguita per lunghissimo tempo, può facilmente causare malori. Come abbiamo ripetuto più volte, la dieta migliore è quella che non sacrifica nessun nutriente e che è il più varia possibile, seppur ipocalorica.

    Le diete più bizzarre e pericolose

    Assolutamente da non seguire poi sono gli esempi delle star: la Baby Food Diet che ha spopolato grazie anche a vip come Madonna prevede di mangiare solo pappe per bambini, come omogeneizzati, per qualche settimana. Una dieta davvero squilibrata che non tiene conto del fabbisogno di un adulto. Le star spesso fanno anche dichiarazioni pericolosissime sulle loro abitudini alimentari, come ad esempio gli angeli di Victoria’s Secret che hanno raccontato la loro dieta shock prima di una sfilata. Un atteggiamento pericolosissimo anche perché queste donne non si rendono conto di come migliaia di ragazzine potrebbero seguire il loro esempio rischiando tantissimo in termini di salute e benessere. Da evitare anche la dieta Atkins che riduce in modo significativo i carboidrati con grande consumo invece di proteine e grassi ed è seguita anche da Renee Zellwegger.