Le proteine della carne rossa, di maiale, pollo, manzo e di cavallo

proteine della carne

Oggi vi parleremo delle proteine della carne, elementi indispensabili che costituiscono tutti gli organismi viventi. Le proteine sono macromolecole costituite da 22 unità che sono gli aminoacidi: questi ultimi si uniscono tra loro, formando una lunga catena. Nelle proteine esistono otto aminoacidi che sono considerati essenziali, ovvero leucina, isoleucina, lisina, metionina, valina, treonina, fenilalanina, triptofano che devono essere assunti dal nostro organismo tramite quello che mangiamo. Ma attenzione: non è vero che tutte le proteine sono uguali. Possiamo infatti trovare quelle “ad alto valore biologico”, ovvero quelle dei cibi che contengono in sé tutti gli aminoacidi essenziali.

Proteine carne: quantità

I nutrizionisti consigliano un apporto di proteine giornaliere che varia in base all’età e all’attività fisica svolta: per i neonati l’apporto consigliato è di 2 g per kg nel neonato, 1.5 g per kg dai a 5 anni e 1-1.2 g per kg in età adolescenziale e adulta. Le proteine che ingeriamo giornalmente dovrebbero arrivare per i 2/3 da alimenti di origine animale e per 1/3 da alimenti di origine vegetale. Attenzione però anche all’eccesso di proteine: se viene associato anche ad elevate quantità di grassi saturi, ad esempio quelli del manzo, maiale o carne rossa ricca di lipidi, potrebbe essere uno dei fattori di rischio per il cancro al colon e altre malattie.

Proteine carne rossa

Le carni rosse apportano molte proteine e vitamine del complesso B, minerali, microminerali ed elementi ultratraccia. In una dieta corretta la carne rossa non andrebbe mai evitata, se mai ridotta, e alternata sempre con carne bianca o pesce e uova, che forniscono proteine necessarie. Le carni rosse infatti, contengono un buon numero di aminoacidi essenziali, fondamentali in momenti come la crescita, la gravidanza e l’allattamento. E’ presente in buone quantità anche il ferro, importantissimo per le donne in età fertile, per le donne incinta perché favorisce lo scambio di ossigeno ai tessuti. Presenti in buon numero anche le vitamine coenzimatiche (B1, B2, B6, B12, PP, ACIDO FOLICO, BIOTINA) e la carnitina, che favorisce la “combustione” degli acidi grassi.

Proteine carne rossa: tipologie

La carne bovina varia molto in composizione secondo l’animale: ad esempio la carne di vitello, quella di vitellone o manzo. Anche le calorie sono molto variabili e vanno da 92 kcal/100 g per quella magra di vitello a 330 kcal circa per la carne grassa di bovino adulto. La carne è la meno calorica e la meno ricca di proteine mentre la carne di bovino adulto è quella più ricca. La carne di cavallo è meno grassa ma è molto simile come composizione a quella di bovino adulto. La carne di maiale è molto variabile e va da 140 kcal/100 g a circa 400 per le parti più grasse. Il pollo è la carne più magra e il pollo d’allevamento ha una percentuale minore di proteine rispetto ai polli ruspanti.

Ed ecco come riconoscere le proteine migliori per la vostra dieta.

Proteine per dimagrire e non avere fame
Dieta della fertilità: attenzione alle proteine
Proteine, il cibo del futuro si chiama Bug Mac

Segui Pour Femme

Venerdì 01/04/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su