NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mandorle: le proprietà benefiche e nutrizionali

Mandorle: le proprietà benefiche e nutrizionali
da in Dieta Ipocalorica, Frutta, Principi Nutritivi
Ultimo aggiornamento:

    Mandorle

    Le mandorle sono i semi commestibili dell’albero del mandorlo, diffuse soprattutto in Italia meridionale e conosciute ovunque per le loro importanti proprietà benefiche e nutrizionali. Dotate di considerevole valore nutritivo ed energetico, sono utilizzate in campo alimentare persino nelle diete ipocaloriche con l’obiettivo di perdere peso, purchè se ne limiti la quantità.
    Sono spesso impiegate anche a scopo curativo e terapeutico. Ne esistono di diverse varietà ma la distinzione più importante è quella tra mandorle dolci, commestibili, e mandorle amare, disgustose e persino nocive.

    Le mandorle sono ricchissime di grassi, proteine, vitamina B, vitamina E, zuccheri e sali minerali di vario genere, che le rendono particolarmente nutrienti. Dato il notevole apporto energetico andrebbero consumate regolarmente, ma trattandosi di un alimento particolarmente calorico molte persone preferiscono evitarlo. In realtà è stato constatato che possono essere utilizzate nell’ambito di diete ipocaloriche con l’obiettivo di perdere peso. Solitamente è comunque consigliato un consumo non superiore alle 8-9 mandorle al giorno.

    Ma i loro benefici non finiscono qui, esse sono infatti consigliate anche dal punto di vista metabolico e funzionale e hanno un effetto antinfiammatorio e antiossidante. Grazie alla funzione svolta dagli acidi grassi moninsaturi, dalle fibre, dall’alfa-tocoferolo e dai sali minerali come magnesio e rame, molti studi clinici le ritengono importantissime per ridurre il rischio di diabete e di malattie cardiovascolari. Infine le mandorle sono indicate per abbassare il colesterolo e grazie alla presenza in piccola quantità di laetrile, sostanza antitumorale, risultano benefiche anche da questo punto di vista.

    Per beneficiare delle proprietà nutrizionali delle mandorle si consiglia di masticarle crude prima dei pasti, così da riempire lo stomaco con un po’ di fibra, oppure di associarle all’insalata e alla macedonia. Nelle diete degli sportivi è bene aggiungerle prima dell’attività fisica dato il loro notevole apporto energetico mentre gli esteti possono ricorrere agli oli e alle creme di mandorla, utili per elasticizzare la pelle, per migliorare la struttura del capello, per ritardare le rughe e per prevenire le smagliature. Infine in tarda età sono indicate a chi soffre di osteoporosi in quanto ricche di sostanze nutritive che aumentano la densità minerale ossea e che aiutano tutto il sistema scheletrico.

    461

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta IpocaloricaFruttaPrincipi Nutritivi
    PIÙ POPOLARI