Mangiare biologico non aiuta la salute

da , il

    I prodotti biologici sono sponsorizzati come sinonimo di qualità e benessere del corpo. In realtà costano molto e portano pochi benefici in più alla salute. Lo dichiara lo studio condotto da ricercatori inglesi del London School of Hygiene & Tropical Medicine.

    Secondo i ricercatori inglesi il prezzo elevato dei prodotti bio non rende giustizia in termini di qualità e guadagno in salute. Un duro colpo a chi ha sempre creduto nel biologico e nell’assumere solo prodotti naturali non trattati. Per giungere a queste conclusioni, sono stati analizzati un totale di 162 studi in cui sono state confrontate le proprietà nutrizionali di prodotti alimentari bio e prodotti convenzionali.

    La ricerca ha evidenziato che in 10 categorie su 13 non ci fossero differenze significative in termini di contenuti nutrizionali. Il prezzo non vale la candela, soprattutto in tempo di crisi economica, dove già tutto può essere un peso per le famiglie.

    Gli studiosi hanno posto attenzione solo su delle piccole differenze relative al metodo di coltivazione che guarda l’uso o meno di fertilizzati come azoto o fosforo e al sistema di raccolta che, in alcuni casi, avvenendo in tempi diversi di maturazione agisce sul livello di acidità del prodotto stesso. E se vogliamo qui la situazione è addirittura peggiorata perché a livello nutritivo, sembrerebbe che non vi sia alcun beneficio rilevante per la salute nell’assumere cibi biologici. Ma sarà vero?