Metabolismo, attenzione ai cocktail dimagranti

da , il

    succhi di frutta

    Dimagrire con qualche pozione magica. Mi raccomando fate molta non prendere dei beveroni senza controllo medico. Purtroppo quando si rientra dalle vacanze è abbastanza normale trovarsi appesantiti, in più l’autunno non aiuta, come abbiamo detto la stagione influenza notevolmente il metabolismo. Alzi la mano chi ha pensato di mettersi a dieta con qualche pasto sostitutivo. Ecco non vi sto dicendo in assoluto no, ma dovete fare molta attenzione a non farli diventare il vostro unico alimento. Se invece volete qualche farmaco per accelerare il metabolismo dovete recarvi da un medico.

    Negli Stati Uniti si possono acquistare liberamente, ma qui da noi ci vuole una prescrizione. E per fortuna, perché possono avere tante controindicazioni, come la comparsa di tachicardia, nervosismo, sudorazione eccessiva.

    Queste pillole, spesso a base di ormoni, fanno lavorare più velocemente il metabolismo, ma a volte non contengono solo gli ormoni T3 e T4, ormai ben conosciuti, ma contengono anche l’ormone T2 i cui effetti sono ancora da indagare con precisione.

    Vi consiglio di acquistare qualche classico integratore, associato a una buona dieta, studiata a tavolino da un medico, e un po’ si attività fisica vi farà molto meglio che una pozione di farmaci. Ricordate che l’assunzione di pillole a base di questi ormoni determina un brusco calo nei livelli ematici di calcio con gravi ripercussioni per la salute soprattutto nelle donne in menopausa.

    Dolcetto o scherzetto?