Metodo Kousmine: la dieta che rinforza le difese immunitarie

da , il

    Metodo Kousmine

    Negli ultimi tempi, il metodo Kousmine è seguito e apprezzato da un numero sempre crescente di persone che decidono di provare questa dieta che rinforza le difese immunitarie. Soprattutto in questo periodo in cui i malanni di stagione sono dietro l’angolo, intraprendere una dieta che stimoli e rinforzi le difese immunitarie è di fondamentale importanza. Esistono anche vari centri Kousmine, dove potrete imparare il concetto di “mangiare sano” di questo metodo che prevede, nella dieta giornaliera, cereali (33%), verdure cotte (25%), verdure crude (25%) e proteine (16%).

    Metodo Kousmine, come funziona

    La dieta Kousmine è stata elaborata dalla dott.ssa Catherine Kousmine. Questa è proprio la stagione più opportuna per spiegare questo nuovo regime alimentare perché ha come obiettivo quello di stimolare le difese immunitarie, oltre a permettere il mantenimento della forma fisica. Dobbiamo, infatti, considerare che in autunno iniziano a sopraggiungere i primi malanni di stagione: è bene quindi mettere le mani avanti e difenderci dai raffreddamenti e dall’influenza. Ma non è tutto, la dieta Kousmine aiuta anche contro le allergie e le intolleranze ed esistono vari corsi Kousmine per imparare la giusta applicazione di questo metodo. La corretta alimentazione è un biglietto di sola andata verso una vecchiaia serena e soprattutto in salute. Lo dimostrano tutte le teorie elaborate per difendere la linea, ma anche il proprio corpo da aggressioni esterne, come quelle dell’influenza e dei malanni di stagione. Inoltre, il metodo Kousmine nella lotta alla sclerosi multipla sarebbe molto efficace perché stimola e migliora le risposte del sistema immunitario, anche nel caso di malattie autoimmuni.

    Metodo Kousmine, dieta per prevenire le malattie

    Alla base del metodo Kousmine c’è un’alimentazione equilibrata ricchissima di frutta, fibre, verdure crude e poca carne. Poi seguono altri pilastri di questo metodo: la lotta contro l’anormale acidificazione dell’organismo, l’igiene intestinale e la complementarità degli integratori, utilissimi anche quando si fa sport. Che cosa bisogna fare per mettere in atto il metodo? Bisogna favorire la ricostruzione della flora batterica intestinale, diminuire i grassi saturi con l’eliminazione delle carni bovine, eliminazione degli insaccati e la riduzione dei latticini. Importante anche usare olio extravergine di oliva spremuto a freddo come unico condimento. La colazione Kousmine, prevede frutta e un alimento proteico (tipo yogurt). Importante anche aumentare gradualmente il consumo di verdure cotte e crude, mangiare grandi quantità di legumi e di cereali integrali. Infine, bisogna ridurre il consumo di pasta e di pane.

    Dieta Kousmine, le ricette

    Le ricette Kousmine sono facili da realizzare e vi consentono di mantenere un’alimentazione sana che aiuta a rafforzare le vostre difese immunitarie. Per una corretta alimentazione Kousmine potrete realizzare ad esempio la crema Budwig: avrete bisogno di un cucchiaio di semi oleosi, come noci o nocciole o mandorle, un cucchiaino di miele, un frutto di stagione, mezzo limone, succo o intero, alcuni cereali crudi macinati, 200 gr di yogurt o tofu o ricotta magra e non dovrete fare altro che frullare tutti gli ingredienti per ottenere una crema salutare e gustosa da mangiare con della frutta. Ottima anche la farinata dolce che potrete realizzare con 125 gr di farina integrale di farro bio, 1 cucchiaio e mezzo di miele, 330 cl di acqua, 2 cucchiai di uvetta, 50 gr di nocciole, 2 cucchiai di olio Extra Vergine d’oliva, un pizzico di sale. Mescolate insieme acqua, farina, sale, olio e miele e fate riposare per un’ora; nel frattempo dovrete ungere una teglia con olio d’oliva, dove verserete il vostro composto che cospargerete con l’uvetta e le nocciole tritate. Infornate a 230° per 10 minuti e poi cuocete per altri 10 minuti a 200 gradi.