Nuoto: allenamento e consigli per dimagrire

Dimagrire con il nuoto è possibile? Assolutamente si perché è una disciplina completa capace di tonificare e snellire tutti i muscoli del corpo, basta seguire i consigli per un allenamento funzionale ed efficace.

da , il

    Il nuoto è tra gli sport più efficaci per salute e forma fisica. Adatto quasi a tutti, questo sport è infatti consigliato soprattutto alle persone che intendono perdere peso senza rinunciare all’allungamento e tonificazione muscolare. Ma quali sono gli stili più indicati, gli allenamenti più funzionali per dimagrire? Ecco allora tutti i consigli per praticare una disciplina che contribuisce benessere a tutto il corpo, allenando cuore e polmoni, e che allo stesso tempo si rileva un ottimo alleato per il fisico con effetto snellente, drenante e rassodante. A beneficiarne non saranno solo gambe e glutei ma anche addome, braccia e schiena. Pronte a scoprire come dimagrire con il nuoto? Tuffiamoci allora in un mare di consigli pratici.

    Quanto nuotare per dimagrire

    L’ideale sarebbe, come per tutti gli sport, allenarsi almeno due o tre volte alla settimana perché solo con la costanza riuscirete ad ottenere benefici per il vostro fisico. Per dimagrire con il nuoto dovrete seguire in linea di massima gli stessi consigli per perdere peso con la corsa, ossia mantenere sempre il ritmo cardiaco alto ma senza esagerare per più tempo possibile. Quindi tra ogni vasca cercate di non riposare più di 40 secondi iniziando con una nuotata da trenta minuti e poi aggiungere minutaggio una volta che sarete più allenate.

    Gli stili migliori per dimagrire

    Il nuoto, come l’acquagym e tutti gli sport acquatici, è davvero funzionale ed efficace per la tonificazione del corpo perché tutti i vostri movimenti saranno intensificati dall’attrito con l’acqua senza rischiare di forzare la schiena. Di conseguenza quasi tutti gli stili di nuoto sono validi per dimagrire e snellire. L’ideale sarebbe infatti quello di variare e alternare anche nello stesso allenamento le diverse specialità: dorso, delfino, stile libero e rana.

    Allenamento tipo per dimagrire

    Ma quale potrebbe essere un allenamento ideale per dimagrire? Iniziate facendo sette vasche alternando tutti gli stili, poi svolgetene sette solo di stile, sette solo di rana, sette solo di dorso. Così avrete svolto 28 vasche che, per iniziare, sono un ottimo allenamento. Pian piano aumentate non solo il ritmo ma anche le vasche arrivando ad almeno 40 vasche.

    Per snellire le gambe

    Se il vostro obiettivo è quello di snellire le gambe con il nuoto intensificate l’allenamento a stile rana o a stile libero in cui ne beneficeranno anche braccia e spalle. Oppure, ancor meglio, utilizzate una tavoletta e muovete soltanto le gambe per almeno 15 vasche: tonificherete le gambe e contrasterete la rienzione idrica grazie al massaggio e all’attrito dell’acqua.

    Post allenamento

    Il nuoto è davvero uno sport completo capace di allenare tutti i muscoli del corpo. Non solo permette di dimagrire, tonificare e allungare ma anche di combattere e impedire il ristagno dei liquidi contrastando così cellulite e ritenzione idrica. Un consiglio? Dopo aver terminato l’allenamento e dopo la doccia massaggiatevi gambe, addome e punti critici con olii o creme idratanti e snellenti perché la pelle sarà così ricettiva da permettere ai prodotti di penetrare più in profondità.

    Dolcetto o scherzetto?