Obesità, la metà degli europei è in sovrappeso

Obesità, la metà degli europei è in sovrappeso

    italia pizza large

    I dati sull’obesità continuano a far spavento. In Europa ci sono 250 milioni di adulti in sovrappeso, ovvero più di uno su due, su un totale di 500 milioni di persone. La gravità sta nella continua incidenza: infatti il problema in meno di 20 anni si è raddoppiato. Il Paese più grasso è l’Inghilterra (25% della popolazione è obesa), seguita da Irlanda e Malta. Se invece guardiamo in fondo alla classifica o ai vertici di quella dei magri a sorpresa, troviamo al primo posto la Svizzera, al secondo la Romania e al terzo l’Italia (9,9% di obesi). Questo è quanto racconta il rapporto ‘Health at a Glance Europe 2010‘ elaborato dalla Commissione europea e l’Organizzazione per la Cooperazione Economica e lo Sviluppo (OCSE).

    Bisogna ammettere che ciò che preoccupa di più è la diffusione dell’obesità. Questo vuol dire che i bambini sono particolarmente coinvolti: ecco quindi che è importante, affinché questa influenza non continui a crescere, che ci sia più informazione ed educazione.

    Mi rivolgo soprattutto ai genitori: i bambini devono fare pasti regolari e sport. Possibilmente bisogna fare attenzione alla fascia d’età tra gli 11 e i 15. Il sovrappeso nell’età’ infantile porta i bambini, una volta arrivati all’età’ adulta, ad andare incontro a malattie cardiovascolari, diabete, cancro, artrite, asma e ovviamente morte prematura.

    John Dalli, Commissario europeo per la Salute dei consumatori, ha detto: ”Per invertire la tendenza crescente dell’obesità’ abbiamo bisogno di dati affidabili e aggiornamenti continui per sostenere le azioni da intraprendere a livello politico”.

    307

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI