Obesità, vita stretta e fianchi larghi riducono i rischi del sovrappeso

da , il

    jennifer lopez

    L’obesità spaventa ed è sempre maggiore l’attenzione delle persone verso i problemi di peso. Ci sono però degli indicatori importanti: avere una vita stretta e fianchi larghi, per esempio, non è collegabile a un maggior rischio di sviluppare obesità e le relative malattie collegate. Per questo motivo ho scelto per voi una foto di Jennifer Lopez. La cantante ha sicuramente un lato B importante, che piace moltissimo agli uomini. È un esempio di bella donna, non magrissima, ma al tempo stesso sensuale e armoniosa.

    Non c’è bisogno di pesare 30 chili per essere belle. Anzi, l’eccessiva magrezza non aiuta di sicuro a essere più fascinose. Detto questo è anche importante non esagerare. Se la vita stretta e i fianchi larghi non sono un problema per la salute, lo può essere la pancia larga e i fianchi stretti. Tempo fa avevamo riflettuto sue le due forme fisiche tipo: a mela e a pera.

    Bene, il problema non è solo di carattere morfologico. La vita larga è un indicatore per esempio di sindrome metabolica . Adrian Cameron, coautore dello studio, ha infatti dichiarato: “Sapevamo che una superiore circonferenza dei fianchi era protettiva contro le malattie metaboliche come il diabete e anche la morte prematura. Tuttavia, non sapevamo che prendendo in considerazione la circonferenza di vita e fianchi separatamente (all’opposto del considerare il rapporto vita/fianchi) avrebbe rivelato una potente associazione tra obesità e mortalità”.

    Lo studio è stato condotto su 8 mila persone, monitorate nell’arco di 25 anni. È stato evidente che le persone con i fianchi larghi e la vita stretta hanno rischi inferiori di ammalarsi di diabete e problemi cardiocircolatori. La circonferenza della vita è un valore importante per prevenire i rischi concernenti l’obesità centrale, forma di obesità estremamente pericolosa. Se avete quindi questi problemi, ricordatevi di seguire la dieta per fianchi e pancia.