Obeso per divertimento: ingrassa a dismisura solo per vincere una sfida

da , il

    obeso gioco

    Un personal trainer ha deciso di diventare obeso per gioco. Questa storia è davvero folle ed è la dimostrazione che non ci sono persone molto equilibrate in giro per il mondo. Drew Manning, questo il nome del protagonista, il 7 maggio pesava 87,5 chilogrammi per 1,87 metri di altezza, con un girovita di 87 centimetri: insomma il suo era un fisico davvero pazzesco. Ha deciso di aumentare a dismisura di peso per sei mesi e per poi cercare di perderli e tornare come prima in altri sei mesi. Ora è 120 chili e può continuare a ingrassare fino al 5 novembre.

    Da quel momento dovrà incominciare la dieta per tornare quello di una volta. Il suo è un esperimento o forse è più opportuno chiamarlo gioco. Vuole mettere alla prova il suo fisico ingrassando a dismisura (l’idea è di accumulare 36 chili arrivando a 125 totali) e poi monitorando passo dopo passo sul blog del suo sito fit2fat2fit.com.

    Vuole elaborare un programma di esercizi e una dieta per coloro che sono fuori taglia e desiderano tornare in forma. La verità però è che questo gioco si sta rivelando molto duro, perché Drew si sta lasciando prendere da un po’ di depressione. Inoltre, questo peso è un carico anche per il suo portafoglio (ha dovuto comprarsi vestiti nuovi) e la sua vita di coppia ne sta risentendo.

    Quella che più di tutte ne sta facendo le spese è la moglie: i rapporti si soni raffreddati e avere accanto una persona grassa e demotivata non è poi così piacevole, soprattutto paragonato al loro stile di vita precedente. Drew non vede l’ora di mettersi a dieta, perché non si può desiderare di essere obesi neanche per gioco.

    Dolcetto o scherzetto?