Pancia piatta e addio al gonfiore addominale con la dieta Mayr

  • Commenta
dieta mayr gonfiore

Oggi parliamo della famosa dieta Mayr, molto conosciuta da chi vuole una pancia piatta e dire addio al fastidioso gonfiore addominale. Si tratta di un programma pensato appositamente per contrastare anche i problemi dell’apparato digerente, la cefalea, i reumatismi, l’ipertensione e l’insonnia e si divide in varie fasi. Nella prima, che dura, due giorni, bisogna evitare tutti i cibi solidi ma consumare solo quelli liquidi, come acqua, tè, tisane e succhi. Nella seconda fase poi, si comincia il periodo detto “digiuno attenuato”, che prevede un’alimentazione ipocalorica, controllata e che si basa su alcuni cibi specifici che aiutando a ridurre e ad attenuare il senso di gonfiore.

Si comincia la mattina con un tè zuccherato con succo di limone, a pranzo con 80 grammi di pane, uno yogurt o un uovo alla coque o una tazza di brodo vegetale o una zuppa d’avena e un bicchiere di latte intero e la cena con 80 grammi di pasta o riso integrale in bianco, un succo di frutta o una tisana.

Nella dieta Mayr originale, si puntava a riequilibrare la flora batterica con due giorni di dieta a base di latte, secondo lo schema qua proposto.

SABATO:
Colazione : 80 gr.di pane e 250 ml di latte parzialmente scremato. Il pane si può sostituire con otto-nove fette biscottate, il latte con 250 ml di latte di soia e con due vasetti di da 125 ml di yougurt.
Pranzo : 80 gr.di pane e 250 ml di latte parzialmente scremato. Il pane si può sostituire con otto-nove fette biscottate, il latte con 250 ml di latte di soia e con due vasetti di da 125 ml di yougurt.
Cena: una tisana rilassante senza zucchero (tiglio, camomilla) dolcificata con un cucchiaino di miele.

DOMENICA:
Colazione : 80 gr.di pane e 250 ml di latte parzialmente scremato. Il pane si può sostituire con otto-nove fette biscottate, il latte con 250 ml di latte di soia e con due vasetti di da 125 ml di yougurt.
Pranzo : 80 gr.di pane e 250 ml di latte parzialmente scremato. Il pane si può sostituire con otto-nove fette biscottate, il latte con 250 ml di latte di soia e con due vasetti di da 125 ml di yougurt.
Cena: una tisana rilassante senza zucchero (tiglio, camomilla) dolcificata con un cucchiaino di miele.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lunedì 14/11/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
1
2
3
4
5
6
8
Scelti da voi
10
Paper Project
11
Segui PourFemme
Ultimi Video 12
 
14

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
16
17
Scopri PourFemme
18
19
torna su