Per perdere peso lo spuntino di metà mattina è consigliabile?

da , il

    spuntino nella dieta meta mattina

    E’ suggerito in tutte le diete equilibrate ma lo spuntino di metà mattina è davvero utile per chi vuole perdere peso? Secondo un recente studio infatti, lo snack a metà mattina potrebbe anche vanificare tutti i nostri sforzi nella dieta, aumentando sensibilmente le calorie giornaliere. Si tratta di una ricerca che verrà pubblicata nel numero di dicembre del Journal of the American Dietetic Association: secondo i dati raccolti, le donne che abitualmente fanno uno spuntino a metà mattina, dimagriscono meno di quello che lo evitano. Ovviamente è tutta una questione di quello di mangia, sempre meglio quindi preferire frutta o uno yogurt.

    Secondo i dati è emerso che le donne che evitavano lo spuntino prima di pranzo perdevano in media l’11% del loro peso totale, mentre tutte quelle che mangiavano qualcosa solo il 7%. Dai dati dello studio però si evince che non è stata fatta una distinzione su cosa di mangiava a metà mattina: l’aumento di peso era visibile indipendentemente dallo spuntino scelto.

    Secondo i nutrizionisti, il migliore snack tra un pasto e l’altro deve essere a base di proteine come lo yogurt magro, una manciata di noci, verdure non amidacee, frutta fresca, cracker integrali e bevande non caloriche come caffè e tè: attenzione però a non superare mai la 200 calorie.

    I ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Research Center hanno infatti scoperto che, per dimagrire più velocemente, lo spuntino di metà mattina andrebbe evitato.

    ”Questo risultato non e’ da addebitare tanto al momento della giornata in cui si fa lo spuntino – spiega Anne McTiernan, coordinatrice dello studio – quanto all’essere troppo vicino alla colazione o al pranzo. Lo spuntino è il riflesso di un’abitudine alimentare ricreativa o ripetitiva, più che fame reale”.

    ‘Fare uno spuntino può essere uno degli strumenti di chi e’ a dieta se mangia solo in risposta a una fame vera – continua – Se tra un pasto e l’altro passano oltre 5 ore, in quel caso una merenda può aiutare a gestire meglio la fame fino al prossimo pasto”.