Perdere 5 kg in poco tempo

Perdere 5 chili

Riuscire a perdere 5 chili in poco tempo non è affatto facile ma, con una dieta corretta e soprattutto con una volontà di ferro, potete farcela! Per molte donne infatti, dimagrire può essere davvero difficile per colpa del metabolismo. Nelle persone che faticano a perdere peso, i processi che trasformano i nutrienti in energia sono rallentati. Ricordate che per dimagrire e mantenere il proprio peso, è fondamentale mangiare sano e non saltare i pasti. Oltre ad essere dannoso, questi comportamenti non fanno altro che portarci a mangiare di più e in modo disordinato. Alcuni cibi come carne, pesce, uova, alcuni tipi di frutta e verdura e il caffè, se combinati in modo corretto, possono permetterci di dimagrire più velocemente.


Calorie

Diet

Vi proponiamo una dieta metabolica che darà una scossa al vostro metabolismo. Prevede un apporto di circa 1.200 calorie giornaliere e vi consentirà, in un mese circa, di perdere fino a 4 o 5 chili. Ricordate sempre che ridurre troppo le calorie in una dieta può essere dannoso. Quando il nostro corpo non riceve l’energia necessaria rallenta il metabolismo: in questo modo, invece che dimagrire, si tende a ingrassare con più facilità.


Cosa mangiare

Carne di bue non grassa

Sono da prediligere frutta e verdura che apportano sali minerali e vitamine. Fate il pieno di proteine che trovate in carni, pesce e uova: spingono il metabolismo a bruciare più calorie. Il caffè, inoltre, è buon alleato della dieta. E’ stato dimostrato che 5 tazzine al giorno rendono più veloce il consumo di calorie del 5%.


Cosa evitare

Alcolici

Da evitare verdure come cavoli, verze, broccoli e ravanelli che in alcuni casi possono rallentare il metabolismo. Vietati anche i grassi e gli zuccheri che hanno bisogno di una digestione lunga e complessa. Per lo stesso motivo prestate attenzione alle bevande alcoliche e alle bibite dolcificate che possono addirittura fare male.


Il programma per 1 settimana

Cottura al vapore

Quello che vi forniamo è un programma che prevede circa 1200 calorie giornaliere. Attenzione poi agli orari dei pasti: la cena, ad esempio, non deve essere mai più tardi delle 21.00. Preferite sempre le cotture light, come quelle alla griglia, al vapore, al forno, a microonde e al cartoccio. Per condire le vostre pietanze, sono previsti 3 cucchiaini d’olio extravergine d’oliva al giorno.


Menù del lunedì

Lunedì

Colazione: tè o caffè non zuccherati; 3 fette biscottate integrali o 4 biscotti secchi tipo gallette; un bicchiere di latte scremato o uno yogurt magro. Spuntino: un frutto fresco o una spremuta di arancia. A pranzo scegliete 50 g di pasta integrale al pomodoro con una spruzzata di grana grattugiato; insalata mista di ortaggi crudi; un caffè senza zucchero. Merenda: una tazza di tè o un caffè; una mela. A cena, antipasto di verdura cruda o frutta fresca intera o in macedonia; minestrone o passato di verdura senza pasta o riso; 200 g di pesce cotto ai ferri o al forno; insalata mista; mezzo panino integrale (30 g).


Menù del martedì

Martedì

Colazione: tè o caffè non zuccherati; 3 fette biscottate integrali o 4 biscotti secchi tipo gallette; un bicchiere di latte scremato o uno yogurt magro. Spuntino: un frutto fresco o una spremuta di pompelmo non zuccherata. Pranzo: 160 g di ricotta con mezzo panino integrale (30 g); insalata mista di ortaggi crudi; un caffè non zuccherato. Merenda: una tazza di tè o un caffè; una pera. Cena: antipasto di verdura cruda o frutta fresca intera o in macedonia; minestrone; cartoccio ai funghi; insalata mista; mezzo panino integrale (30 g).


Menù del mercoledì

Mercoledì

Colazione: tè o caffè non zuccherati; 3 fette biscottate integrali o 4 biscotti secchi tipo gallette; un bicchiere di latte scremato o uno yogurt magro. Spuntino: un frutto fresco o una spremuta di pompelmo non zuccherato. Pranzo: insalata di fagioli e ortaggi crudi; un caffè senza zucchero. A merenda, una tazza di tè o un caffè; un kiwi. Cena: antipasto di verdura cruda o frutta fresca intero o in macedonia; minestrone o passato di verdura senza pasta o riso; 2 uova sode o alla coque; insalata mista; mezzo panino integrale (30 g).


Menù del giovedì

Giovedì

Colazione: tè o caffè non zuccherati; 3 fette biscottate integrali o 4 biscotti secchi tipo gallette; un bicchiere di latte scremato o uno yogurt magro. Spuntino: un frutto fresco o una spremuta di arancia non zuccherata. Pranzo: 50 g di riso integrale con verdure; insalata mista di ortaggi crudi; un caffè non zuccherato. Merenda: una tazza di tè o un caffè; una mela. Cena: antipasto di verdura cruda o frutta fresca intera o in macedonia; minestrone o passato di verdura senza pasta o riso; brodetto di pesce; insalata mista; mezzo panino integrale (30 g).


Menù del venerdì

Venerdì

Colazione: tè o caffè non zuccherati; 3 fette biscottate integrali o 4 biscotti secchi tipo gallette; un bicchiere di latte scremato o uno yogurt magro. Spuntino: un frutto fresco o una spremuta di arancia non zuccherata. Pranzo: spaghetti alle vongole; insalata mista di ortoggi crudi; un caffè non zuccherato. Merenda: una tazza di tè o un caffè; un kiwi. Cena: antipasto di verdura cruda o frutta fresca intera o in macedonia; minestrone o passato di verdura senza pasta o riso; 150 g di carne ai ferri; insalata mista; mezzo panino integrale (30 g).


Menù del sabato

Sabato

Colazione: tè o caffè non zuccherati; 3 fette biscottate integrali o 4 biscotti secchi tipo gallette; un bicchiere di latte scremato o uno yogurt magro. Spuntino: un frutto fresco o una spremuta di pompelmo non zuccherata. Pranzo: 160 g di formaggio light con mezzo panino integrale (30 g); insalata mista di ortaggi crudi; un caffè non zuccherato. Merenda: una tazza di tè o un caffè; una pera. Cena: antipasto di verdura cruda o frutta fresca intera o in macedonia; minestrone o passato di verdura senza pasta o riso; 50 g di prosciutto crudo o cotto sgrassato; insalata mista; mezzo panino integrale (30g).


Menù della domenica

Domenica

Colazione: tè o caffè non zuccherati; 3 fette biscottate integrali o 4 biscotti secchi tipo gallette; un bicchiere di latte scremato o uno yogurt magro. Spuntino: un frutto fresco o una spremuta di arancia non zuccherata
Pranzo: 50 g di riso integrale ai carciofi; insalata mista; un caffè non zuccherato
Merenda: una tazza di tè o un caffè; una pesca. Cena: antipasto di verdura cruda o frutta fresca intera o in macedonia; minestrone o passato di verdura senza pasta o riso; 150 g di fesa di tacchino ai ferri; insalata mista; mezzo panino integrale (30 g).


Dieta rapida: mantenimento

Esperta dieta a zona

Colazione: una tazza di latte scremato oppure una bevanda calda non zuccherata. A scelta: un frutto di stagione; 3 fette biscottate integrali o 2 cucchiai colmi (20 g) di fiocchi di cereali oppure 4 biscotti secchi integrali. Spuntino: un frutto fresco di stagione medio oppure due piccoli (200 g). Pranzo: 70 g di pasta o di riso integrali conditi con pomodoro o verdure o con piccole quantità di pesce. In alternativa: 100 g di pane integrale; verdura cruda in pinzimonio o in insalata da condire con olio, poco sale, succo di limone; un caffè. Merenda: una tazza di tè senza zucchero. Cena: a scelta, da consumare con un panino integrale (60 g) e un contorno di verdure. 2 uova alla coque, in camicia o sode (2 volte a settimana) 220 g di pesce tipo nasello, sogliola, orata, merluzzo (2 volte a settimana) 150 g di carne magra (2 volte a settimana) 80 g di formaggio: robiola, scamorza, primosale, fior di latte, tomíni freschi oppure 180 g di ricotta di mucca o di formaggio magro (una volta a settimana).

Segui Pour Femme

Giovedì 21/10/2010 da

Commenti (3)

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
chici67
Chici67 29 marzo 2011 19:10

Scusate, ma cosa sarebbe il “cartoccio ai funghi” che è previsto il martedì a cena? Non capisco… potreste chiarirmi le idee per favore? Grazie!

Rispondi Segnala abuso
Francesca Bottini
Francesca Bottini 29 marzo 2011 21:28

Ecco la ricetta del cartoccio di funghi per 4 persone. Ingredienti: gr. 500 funghi; gr. 50 pecorino grattugiato; gr. 50 pane grattato; 2 acciughe salate; aglio, prezzemolo; limone; olio di oliva; sale e pepe. Pulite i funghi e separate i gambi delle cappelle, che userete per la ricetta. Ora fate un trito fine con aglio, un cucchiaio di prezzemolo e le acciughe e unite anche il pecorino, il pane grattato, qualche goccia di limone, sale, pepe e un filino di olio. Mettete il trito in un cartoccio, carta da forno, con le cappelle dei funghi e cuocete per circa 20 minuti in forno caldo.

Rispondi Segnala abuso
chici67
Chici67 30 marzo 2011 10:44

Grazie mille! E, già che ci sono, potrei avere anche la ricetta del brodetto di pesce (c’è un asterisco, ma non so a cosa l’asterisco rimandi!)? Grazie ancora.

Segnala abuso
Scopri PourFemme
torna su