Perdere peso con le alghe

Perdere peso con le alghe
da in Antiossidanti, Sali Minerali, Verdure, Vitamine
Ultimo aggiornamento:

    Alga spirulina dieta

    Combattere l’obesità e perdere peso sono una vera fatica, ma potrebbe diventare un po’ più facile con le alghe marine. Chi si reca ogni tanto al ristorante cinese o a quello giapponese è abituato a mangiarle. Sono pieni di sali minerali, poco caloriche e fanno benissimo alla salute. Un vecchio studio, infatti, aveva anche proposto di sostituire l’insalata con le alghe per rendere gli hamburger più salutari. Vediamo quindi che tipi di alghe si possono utilizzare in cucina e quali sono le proprietà principali, affinché possiate rendere la vostra dieta più gustosa e light.

    In testa alla classifica delle più comuni c’è la spirulina. L’abbiamo già conosciuta in passato, perché è contenuta in tanti integratori alimentari. È ricca di vitamine A, B12, D, E, K; sali minerali, quali calcio, magnesio, ferro, potassio, zinco, rame, manganese, cromo, selenio; aminoacidi essenziali.

    Tra le tante cose è anche antiossidante.

    Poi c’è l’alga Kombu, molto utilizzata nelle diete dimagranti perché toglie appetito, molto simile anche la funzione della Wakame. Quest’ultima alga, oltre ad essere utile per perdere peso contiene sali minerali, soprattutto di ferro, magnesio e calcio, di vitamine A e B, antiossidanti e aiuta a rinforzare capelli e unghie, oltre che ha rigenerare i tessuti cutanei.

    Infine, parliamo della Nori, un’alga rossa. È ovvio che ce ne sono tantissime, mi sono concentrata su quelle più note. Noi prossimi giorni vi passerò anche qualche ricetta. L’avete sicuramente mangiata, la Nori, se vi piace il sushi perché adatta per la preparazione del Sushi Maki dalla classica forma arrotolata ad involtino.

    320

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AntiossidantiSali MineraliVerdureVitamine
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI