Perdere peso è più facile compilando un diario alimentare

da , il

    diario alimentare perdere peso

    Perdere peso, secondo un recente studio, è molto più facile quando si decide di compilare un diario alimentare in cui segnare tutto quello che si mangia nel corso della giornata. In questo modo possiamo capire bene come, anche gli spuntini considerati innocui, in realtà siano veri e propri attentati alla linea. Ma il diario alimentare serve anche per evitare di saltare i pasti e di ritrovarsi così con una fame esagerata a cena. Ecco quali sono i risultati di uno studio recentemente effettuato proprio sull’argomento.

    Gli studiosi del Fred Hutchinson Cancer Research Center hanno pubblicato online sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics (già Journal of the American Dietetic Association) i risultati di una recente ricerca.

    “Quando si tratta di perdere peso, studi randomizzati e controllati che hanno confrontato diverse diete hanno messo in evidenza che limitare le calorie totali è il fattore più importante rispetto alla restrizione della quantità di grassi o di carboidrati. Pertanto, l’obiettivo del nostro studio era identificare quei comportamenti che portano a una globale riduzione delle calorie”, dice Anne McTiernan, prima autrice dello studio.

    Lo studio è stato effettuato su 123 donne sovrappeso e obese, sedentarie, con un’età compresa tra 50 e 75 anni. Secondo McTiernan e colleghi il compilare un diario alimentare, che sia ovviamente preciso e sincero, è una delle cose che in assoluto aiuta a perdere più peso.

    Pensate che le donne che aggiornavano con perizia e costantemente il loro diario sono dimagrite 3 kg in più rispetto alle altre mentre coloro che saltavano i pasti più spesso hanno perso quasi 4 kg in meno rispetto alle altre.

    Una delle cose più sbagliate quando si intraprende una dieta dimagrante infatti, è proprio saltare i pasti. Quando ad esempio non mangiamo a pranzo, avremo moltissima fame la sera, cosa che ci porterà a consumare tantissime calorie extra che ovviamente incideranno non poco sul nostro peso.

    “Riteniamo che i nostri risultati siano promettenti – conclude McTiernan – perché dimostrano che strategie di base come il mantenimento di un diario alimentare, mangiare poco e a intervalli regolari siano strumenti semplici che anche le donne in post-menopausa – ad alto rischio di aumento di peso – possono utilizzare per perdere peso con successo”.

    Il consiglio dunque, se anche voi dovete affrontare una dieta dimagrante, è quello di compilare un diario alimentare, non tanto per fare un conto delle calorie, ma più che altro per rendervi conto di quello che mangiate veramente nell’arco della giornata.