Perdere peso: il segreto è scordarsi della bilancia secondo la Dottoressa Makarovic

da , il

    dimagrire senza bilancia

    Per perdere peso il segreto sarebbe quello di dimenticarsi la bilancia e di non pesare gli alimenti. Lo sostiene Maria Makarovic, nel suo nuovo libro “Dimagrire senza bilancia”, Mondadori Editore, che si aggiunge ai precedenti nove libri della dottoressa sull’alimentazione, con titoli “Più sane più snelle” (2007) e “Più forti più magri” (2007). La Dottoressa è laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Milano e specializzata in Scienza dell’alimentazione con indirizzo dietologico e dietoterapico ed è anche docente presso l’Academy School of Practical Aesthetic Medicine (ASPEM).

    “Sempre più spesso mi viene chiesto da alcune e alcuni dei mie pazienti che vogliono perdere qualche chilo di poter fare una dieta senza dover pesare proprio nulla. Così ho riflettuto su come fosse possibile semplificare le prescrizioni dietologiche per le persone che sono impegnate in una vita frenetica, condotta in genere fuori casa, con una pausa pranzo spesso ritagliata con fatica agli impegni di lavoro, ma che desiderano comunque nutrirsi in modo appropriato tenendo sotto controllo il proprio peso”, da questa riflessione delle dottoressa è nato il libro che è stato appena presentato a Milano.

    “Ho fissato l’attenzione su due elementi fondamentali, quantità e qualità, e ho provato a tradurli in immagini per rendere inutile l’utilizzo della bilancia. Ecco così è nata la Dieta Visiva”. Grazie a questo libro, potrete seguire due diversi programmi che vi consentono di perdere 3 chili in 21 giorni, con una dieta da 1300 calorie al giorno, o 1 chilo in 3 giorni, con una dieta da 1000 calorie.

    Il segreto è dunque quello di imparare a misurare gli alimenti a occhio: le diete proposte sono comunque equilibrate e divise in colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena.

    Dolcetto o scherzetto?