Perdere peso mangiando dolci a colazione

da , il

    mangiare dolci colazione

    Perdere peso grazie ai dolci? Sì, purchè vengano consumati solo a colazione. A rafforzare questa teoria ora arriva anche un nuovo studio della Tel Aviv University (Israele), diretto dalla dottoressa Daniela Jakubowicz e pubblicato su “Steroids”. Secondo la ricerca infatti, i golosi possono tranquillamente soddisfare le proprie voglie di dolci, purchè vengano consumati solo al mattino, durante la colazione. Un’ottima notizia per tutti coloro che hanno dovuto privarsi dei loro cibi preferiti durante i periodi di dieta.

    Lo studio dell’Università di Tel Aviv

    Lo studio ha coinvolto alcuni volontari obesi ma non diabetici, che sono poi stati divisi in due gruppi. Il primo gruppo ha fatto colazione con un dolce goloso per un totale di 600 calorie a colazione, mentre il secondo gruppo seguiva una colazione da 300 calorie totali, senza dolci. Nonostante questo, entrambi i gruppi consumavano lo stesso numero di calorie giornaliere, ovvero 1600 per gli uomini, 1400 per le donne. I volontari hanno così seguito 32 settimane di dieta: alla fine della dieta, la media dei chili persi era di 15 kg per tutti ma il primo gruppo aveva perso altro peso, ovvero 7 Kg a testa mente il secondo aveva preso 10 Kg. Durante la mattina infatti, il metabolismo è più rapido a bruciare le calorie: fare un’abbondante colazione sarebbe il segreto per portare a termine una dieta e per evitare attacchi di fame durante la giornata.

    La colazione è il pasto più importante

    La dottoressa Jakubowicz dell’Università di Tel Aviv con questo esperimento ha voluto, ancora una volta, sottolineare l’importanza della colazione. Lo ripetono tutti i nutrizionisti: anche quando si vuole dimagrire la colazione non deve essere mai saltata. Ma non solo: per evitare di fare andare in fumo la dieta, sarebbe bene concedersi qualche sfizio al mattino, quando poi riusciremo a bruciare nel corso della giornata le calorie. “Inoltre il primo pasto della giornata è quello che regola meglio i livelli di grelina, l’ormone che aumenta il senso di fame” ha detto Daniela Jakubowicz dell’unità di Diabetologia al Wolfson Medical Center dell’università di Tel Aviv “la grelina aumenta prima dei pasti, ed è soprattutto la colazione che ne sopprime la produzione per le ore successive”.

    Cosa mangiare a colazione?

    La colazione perfetta dovrebbe essere sempre bilanciata e contenere anche della frutta fresca, oltre ad un succo o ad una spremuta. Potrete consumare del the senza dimenticare ovviamente il latte che è ricco di vitamine del gruppo A, B e D e di fosforo, zinco e calcio. Potrete anche consumare delle fette biscottate, meglio se integrali, con del miele o della confettura senza zucchero. Anche se la colazione deve essere ricca, vi consigliamo comunque di evitare merendine e dolci troppo pasticciati, ricchi di grassi e di creme poco salutari.