Pere al vino rosso, ricetta dolce light

da , il

    pere al vino rosso

    Le pere al vino rosso sono una ricetta per realizzare un dolce light, goloso ed elegante. Tipicamente invernale, questo dolce non avrà nessun problema ad accompagnare una raffinata cena oppure il vostro cenone di Natale. Nonostante tutto, è un dolce molto semplice da preparare e gli ingredienti sono pochi e facilmente reperibili. Procuratevi delle pere mature, dolci e possibilmente biologiche e un vino di buona qualità che sia dolce e corposo… prepariamo le pere al vino rosso!

    Non fatevi ingannare: questa ricetta non è solo bella e buona, ma fa anche molto bene al nostro corpo! Con un solo dessert, possiamo godere delle virtù delle pere e del vino rosso.

    Pera

    La pera, oltre ad essere un frutto delizioso, vanta diversi benefici per il nostro organismo. Coltivata in molti paesi dal clima mite, la pera ha oltre mille varietà differenti di specie. Composta per la maggior parte di acqua, sali minerali e fibre, la pera ha molte proprietà benefiche:

    - Rafforza il sistema immunitario. Grazie all’alto contenuto di vitamina C, questo frutto svolgerà un’azione protettiva sul nostro organismo impedendo agli agenti esterni di attaccarlo ed evitare di contrarre i classici malanni di stagione.

    - Energizzante naturale. Avendo una sostanziosa quantità di glucosio, la pera può rivelarsi un valido aiuto quando si è a corto di energie. Perciò è particolarmente indicata per chi svolge un’intensa attività fisica o svolge un lavoro che richiede un grosso impegno fisico e mentale.

    - Indispensabile in gravidanza. L’acido folico è una sostanza nutritiva fondamentale per la salute e lo sviluppo del feto. Per assicurare al vostro bimbo una buona salute, è bene consumare 20mcg di acido folico al giorno. Una pera contiene il 5% della razione giornaliera consigliata.

    Vino rosso

    Diverse sono le ricerche condotte sui benefici che un moderato consumo di vino rosso può dare. Consumo moderato significa al massimo 2 bicchieri di vino al giorno, quantità che se viene oltrepassata, si ha l’effetto contrario conseguendo anche in patologie di grave entità. Prediligi un vino di buona qualità e di cui conosci la provenienza. Ovviamente, migliore sarà la qualità dell’uva, più pregiato sarà il vino ricavato da essa. I benefici più noti del vino rosso sono legati al resveratolo, un potente antiossidante presente in frutti come l’uva rossa, il ribes, il mirtillo, ecc… che contrasta efficacemente gli effetti negativi dei radicali liberi sul nostro organismo, i diretti responsabili dell’invecchiamento cellulare e dell’insorgere di tumori. Ma non è tutto. Il resveratolo, è una moleca in grado di prevenire malattie cardiache e patologie legate al sistema cardiovascolare, come arteriosclerosi, trombosi, infarto e ictus.

    Calorie per porz.: 230 c.a.

    Ingredienti:per 4 pers.

    750ml di vino dolce (tipo brachetto)

    4 pere Kaiser

    100gr di zucchero di canna integrale

    1 stecca di cannella

    4-5 chiodi di garofano

    1 cucchiaio di scorza d’arancia

    Preparazione

    1. In una padella con bordi alti adagia le pere sbucciate in piedi e ricoprile di vino rosso

    2. Aggiungere lo zucchero, la stecca di cannella, i chiodi di garofano e cuoci a fuoco lento e coperto.

    3. Fai cuocere per circa 15min.

    4. A cottura ultimata, togli le pere dal vino e lasciale raffreddare.

    5. Travasa il “sugo” in una padella più piccola, unisci la scorza d’arancia e fai ridurre il vino di 3/4.

    6. Versa la riduzione in una ciotola di vetro e fai raffreddare leggermente.

    7. Servi le pere guarnite da questa deliziosa riduzione.

    Dolcetto o scherzetto?