Piangere fa dimagrire: bufala o c’è un fondo di verità?

Piangere fa dimagrire: bufala o c’è un fondo di verità?
da in Perdere Peso
Ultimo aggiornamento:

    lacrima

    Piangere fa dimagrire: è una bufala o c’è un fondo di verità? Davvero le lacrime possono aiutare a perdere peso? Liberare le emozioni e lasciarsi andare ad un bel pianto fa certamente bene ma se pensate di dimagrire in questo modo…forse vi conviene non crederci troppo! Esattamente come perdere liquidi con la sudorazione, anche le lacrime che versiamo non sono certo in grado di modificare la linea: si tratta infatti di peso perso assolutamente infinitesimale e irrilevante. Anche con il sudore poi, una volta che reintroduciamo liquidi, i grammi persi vengono riacquistati in pochissimo tempo!

    Piangere quindi non ci aiuta a perdere peso. Liberare le emozioni però, magari in un periodo buio della nostra vita o di estremo stress può fare davvero bene alla salute. Lo conferma anche la scienza: una recente ricerca di William Frey dell’università del Minnesota ha messo in luce come piangere sia un vero toccasana per la salute. Il pianto inoltre provoca la produzione di enkfalina, che è un anestetico naturale che aiuta a scaricare la tensione accumulata e rilassa anche i muscoli; altri effetti positivi sarebbero quelli di migliorare la respirazione e aumentare la sensibilità della pelle. Per stare in forma quindi l’unico modo e l’unica via percorribile è quella di impostare una dieta sana e ipocalorica a cui abbinare un po’ di movimento o di palestra.

    Ormai abbiamo capito che piangere non fa perdere peso: gli esperti però sono concordi nell’affermare che una bella risata invece può aiutarci a consumare qualche caloria in più. Ridere aiuta infatti a dimagrire e anche a tonificare gli addominali. Pensate infatti che 15 minuti di risate al giorno possono aiutarci a perdere in un anno oltre due chili . Lo conferma uno studio pubblicato sull’International Journal of Obesity dell’Università del Tennessee. Ridere fa bene all’umore ma aumenta anche il battito cardiaco e fa lavorare molti muscoli: pensate infatti che nella risata sono coinvolti ben 80 muscoli diversi di cui 15 del volto. Ridere a crepapelle per per circa 20 minuti è un ottimo modo per bruciare circa dalle 10 alle 40 calorie, come quelle di una camminata a passo normale!

    444

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Perdere Peso
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI