Pompelmo, una fonte di vitamine

da , il

    pompelmo, fonte di vitamina

    Abbiamo già parlato delle proprietà del pompelmo, ci tengo però a tornare sull’argomento perché è un frutto molto buono e salutare. Intanto aiuta ad abbassare il colesterolo e il diabete, quindi senza rinunciare alla frutta (spesso troppo ricca di zuccheri) si può combattere anche questa malattia. È ricco di fibre e di vitamine A, B e C, la buccia contiene oli essenziali che hanno azione antidepressiva e agiscono sulla circolazione sanguigna. Queste sostanze hanno, inoltre, azione antisettica generale. Come potete leggere è davvero un frutto portentoso.

    Non è facile farlo mangiare ai bambini perché ha un gusto abbastanza amaro, però vi assicuro che quello rosa, fatto a fettine e coperto da un velo di zucchero piace anche ai piccoli di casa. Sono importanti tra l’altro anche i semi che vengono utilizzati anche per fertilizzare. Se avete delle piantine, teneteli per loro. E poi non fa ingrassare perchè contiene poche calorie.

    Secondo gli erboristi, l’estratto di semi di pompelmo è considerato un vero antibiotico naturale che non indebolisce il sistema immunitario, non danneggia la flora batterica e non ha effetti collaterali.