Pranzo ideale per chi è a dieta

Pranzo ideale per chi è a dieta
da in Alimentazione Equilibrata, Dieta Dimagrante, Perdere Peso
Ultimo aggiornamento:
    Pranzo ideale per chi è a dieta

    In ufficio, a casa, al ristorante o all’università bisogna sempre prestare attenzione a ciò che si consuma a tavola per pranzo specialmente se si è a dieta. Non è facile uniformare tutte le esigenze per eleggere il pranzo migliore per perdere peso perché ogni persona ha le proprie esigenze di salute e, soprattutto, ogni regime alimentare si discosta dall’altro per alimenti consentiti e non. Ma analizziamo gli ingredienti migliori da unire in un pranzo ideale per chi è a dieta così da poter concedersi un pasto equilibrato, genuino, sano e che strizza l’occhio alla bilancia.

    Se si è in ufficio e si ha a disposizione poca pausa pranzo concedetevi comunque un pranzo sano con pochi grassi e calorie. L’ideale sarebbe riuscirsi a portare da casa un’insalata di 60 grammi di pasta integrale o di farro condito con molta verdura fresca di stagione che vi permetterà di saziarvi. Cercate di condirla solo prima di consumarla con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva. Se invece avete l’abitudine di pranzare al bar o al ristorante cercate di non esagerare con panini, piadine e toast per non eccedere con grassi, insaccati e altre insidiose calorie. Se volete optare per un panino concedetevelo, saltuariamente, integrale e possibilmente con solo prosciutto o seguite alcuni ricette dietetiche per panini light. Per i piatti pronti puntate su bresaola, pesce o pollo grigliato così da evitare cibi troppo conditi da accompagnare sempre con verdura e un piccolo panino, possibilmente integrale.

    Terminato un allenamento bisognerebbe concedersi un pranzo leggero, equilibrato con porzioni non eccessive. Per questo motivo dovrete cercare di prepararvi un pasto con un basso contenuto di grassi e proteine prediligendo carboidrati semplici senza esagerare.

    Via libera alla verdura che può essere consumata senza problemi di porzioni e possono anche accompagnare una pasta o un riso integrale. Gli zuccheri ad alto indice glicemico contenuti in molti ingredienti se assunti post allenamento andranno comunque a ricolmare le riserve esaurite senza il pericolo che si trasformino in grasso. Tuttavia è opportuno comunque limitare le porzioni e prediligere sempre prodotti poveri di grassi, sale e calorie.

    Le diete proteiche sono spesso regimi alimentari che prevedono un contenuto apporto calorico sbilanciandosi su un determinato tipo di alimenti a discapito della tradizionale ripartizione di alimenti previsti invece in una dieta equilibrata come quella mediterranea che promette comunque una perdita di peso. Per un pranzo proteico dietetico potreste optare per una porzione abbondante di proteine come 180 grammi di bresaola, carne bianca o pesce ai ferri così da ridurre al minimo il consumo di grassi. Affiancate una piccola porzione di verdura mista cruda o cotta.

    Chi vuole seguire un’alimentazione vegetariana può optare per un pasto dietetico ma equilibrato cercando di introdurre le proteine vegetali per dimagrire. Un esempio di pranzo vegetariano dietetico potrebbe essere 100 grammi di riso bollito integrale, 150 grammi di tofu insaporendo con spezie come cumino, curcuma o zenzero per poi concedersi una porzione di verdura fresca di cetrioli, finocchi, lattuga e pomodori.

    610

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione EquilibrataDieta DimagrantePerdere Peso

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI