Probiotici: meglio una mela al giorno

Probiotici: meglio una mela al giorno
da in Integratori Naturali, Primo Piano, Probiotici, Consigli
Ultimo aggiornamento:

    Le mele

    Quanti dei voi assumono probiotici? A me, nel corso dell’anno, capita spesso. Mi aiutano a ripopolare la flora batterica e a rinforzare le mie difese immunitarie. Alcuni medici dell’Università di Danimarca hanno però posto un obiezione. C’è bisogno di spendere soldi per ottenere questo risultato? Probabilmente no. Potremmo utilizzare meglio i prodotti che esistono in natura come la mela che grazie al suo contenuto di una fibra alimentare che prende il nome di pectina contribuisce ad aumentare il numero di batteri “buoni” nell’intestino.

    I ricercatori sostengono che «mangiare regolarmente mele e per un periodo prolungato di tempo, questi batteri contribuiscono a produrre acidi grassi a catena corta che provvedono a creare le condizioni ideali di pH per garantire un equilibrio di microrganismi benefici», racconta LaStampa. Ma non solo, infatti, questi batteri «inoltre, producono una sostanza chimica chiamata butirrato, che è un importante combustibile per le cellule della parete intestinale».

    Ve lo ricordate il famoso detto: una mela al giorno tiene il medico di giorno? Nulla di più vero e combinata con il tè verde vi aiuta a restare giovani. È stato inoltre evidenziato come una dieta che comprenda un buon quantitativo di frutta sia essenziale per la salute dell’intestino.

    252

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Integratori NaturaliPrimo PianoProbioticiConsigli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI