Quante calorie si bruciano correndo?

da , il

    quante calorie si bruciano con la corsa

    Quante calorie si bruciano correndo? Spesso capita di scegliere uno sport in base alle calorie che si riescono a bruciare anche se spesso gli esperti hanno sottolineato che l’allenamento individuale conta più di qualsiasi disciplina. Tra le attività sportive che consentono di bruciare più calorie la corsa ricopre un ruolo molto importante. Prima di tutto perché permette un movimento spontaneo, diciamo innato, e poi perché si tratta di uno sport comodo ed economico. Vediamo quindi quali sono i parametri medi e come possiamo calcolare i nostri risultati.

    La corsa per bruciare calorie

    Di base, se non consideriamo un allenamento intensivo, la corsa consente di bruciare circa 1 Kcal per kg di peso corporeo al chilometro. In altri termini un soggetto di 100kg consuma circa 100Kcal ogni chilometro percorso. Gli esperti consigliano sempre, per chi non se la sente di correre o è impossibilitato dal farlo, di camminare. Ovviamente, il consumo calorico della camminata è inferiore, pari a circa 0.5 Kcal per kg per km, praticamente la metà. Tra i fattori che aumentano o diminuiscono il consumo c’è il tipo di terreno, il peso delle scarpe, mentre la velocità non è rilevante. Correre all’aria aperta anziché su un tapis roulant implica un costo energetico dal 3 al 9% superiore, a causa della maggior resistenza offerta dell’aria. Quindi tenete presente che la corsa in luoghi chiusi, come la palestra non sortisce gli stessi risultati.

    Come allenarsi con la corsa

    Cominciare a correre è molto importante se vogliamo stare in forma. Ovviamente anche questa disciplina richiede un approccio mirato e costante. Se non avete mai praticato uno sport aerobico in vita vostra, non sarà certo il caso di cominciare con un allenamento troppo stancante. La cosa migliore sarebbe quella di scegliere un orario in cui non faccia troppo caldo, magari la mattina o il tardo pomeriggio: vestitevi comodi e scegliete anche un luogo tranquillo come un parco o una strada di campagna. Non cominciate subito con la corsa: per prima cosa impostate una camminata a passo sostenuto da intervallare ogni 15 minuti con un minuto di corsa. Può sembrare poco ma se ripeterete la sequenza per un’ora piano piano riuscirete ad aumentare i minuti di corsa. Cercate poi di non sforzarvi mai troppo ascoltando sempre i ritmi del vostro corpo. Con l’allenamento e la costanza i minuti di corsa aumenteranno mente quelli della camminata diminuiranno sempre più, fino a consentirvi di correre anche per un’ora.

    Dolcetto o scherzetto?