Ricette light: le patatine al forno

da , il

    Patatine fritte

    Quanto sono buone le patatine fritte? Peccato però che il tipo di cottura che prevedono non sia propriamente light. Oggi invece vi vogliamo fornire una ricetta per cucinare le classiche patatine in modo leggero: la cottura al forno è infatti perfetta per evitare di accrescere le calorie di questo piatto. Avrete così un piatto buonissimo e gustoso, che piacerà moltissimo anche ai bambini, senza però tutti i grassi dei fritti. Facilissime da preparare e ottime da servire anche per una cena tra amici. Ecco come fare.

    Ingredienti

    3 patate grandi adatte alla cottura la forno (circa 1 kg.)

    2 cucchiai di olio d’oliva extra vergine

    1 cucchiaino di sale fino

    1 cucchiaino di zucchero

    1 cucchiaino di shichimi togarashi (condimento giapponese, si trova nei negozi di specialità etniche) o, se non lo trovate, un po’ di paprica o di pepe di caienna in polvere

    Preparazione

    Accendete il forno e riscaldatelo a 200 gradi e mettete la griglia nel terzo piano superiore del forno. Nel frattempo sbucciate le patate e tagliatele per il lungo in fette spesse 1,5 cm. Circa. Ora tagliate ogni fetta in strisce larghe 1,5 cm.

    Ponete le patatine in una placca da forno insieme al il brodo e spruzzatele leggermente con l’olio e mescolatele per farle ungere in modo uniforme.

    Fate cuocere per 25 minuti, girandole spesso e cuocete per altri 25 minuti, fino a che la cottura non sarà completa. Per condirle mescolate il sale, lo zucchero e le spezie e cospargete sulle patatine.

    Dolcetto o scherzetto?