Risotto al topinambur e prezzemolo, ricetta light

da , il

    Risotto al topinambur e prezzemolo, ricetta light

    Il topinambur è un tubero che si usa molto in cucina per la preparazione di diversi piatti. Dal sapore molto simile al carciofo ma più delicato, il topinambur vanta molte proprietà benefiche da non sottovalutare. In questo articolo spieghiamo come preparare un ottimo risotto al topinambur e prezzemolo, una ricetta light che conquisterà i palati anche di chi non è a dieta

    .

    Il topinambur, noto anche come “carciofo di Gerusalemme”, è una pianta che per decenni è stata utilizzata come un valido sostituto della patata in preparazioni come vellutate e zuppe.

    Come detto in precedenza, il topinambur è ricco di proprietà benefiche derivate dalle sue preziose sostanze nutritive.

    Il topinambur è costituito dall’80% di acqua e per la restante percentuale di zuccheri, proteine e fibre.

    E’ ricco di sali minerali importanti come potassio, magnesio, ferro, fosforo, calcio, sodio, rame, manganese, selenio e zinco e vitamine del gruppo A, B, la vitamina C, e K. Inoltre contiene Beta-carotene.

    Nel topinambur troviamo anche aminoacidi fondamentali e l’inulina, uno zucchero semplice molto importante per il benessere di tutto l’organismo.

    Il topinambur è un alimento particolarmente indicato per chi segue una dieta per perdere peso e ripulire l’intestino, in quanto l’inulina presente nel tubero, unita ad una buona quantità di acqua, dona un’appagante sensazione di sazietà ed evita l’assunzione di ulteriore cibo.

    Riduce il livello di colesterolo nel sangue ed è particolarmente indicato nei soggetti diabetici in quanto riduce l’assorbimento di zuccheri. In questo caso, dato anche il suo piacevole sapore, è consigliabile consumarlo a crudo per goderne di tutte le proprietà.

    Le proprietà del topinambur giovano anche a cuore e pressione sanguigna grazie al suo alto contenuto di potassio.

    Particolarmente indicato anche in caso di cattiva digestione, perchè stimola la secrezione dei succhi gastrici facilitando la digestione degli alimenti.

    Il topinambur è utile anche in caso di stitichezza, in caso di stanchezza e spossatezza, per anziani, bambini e persone convalescenti, per migliorare la salute di capelli e pelle.

    Grazie all’alto contenuto di vitamina C, il topinambur facilita l’assorbimento di ferro, per questo perfetto per le persone che soffrono di anemia.

    Ingredienti: per 4 persone

    Calorie per porz.: 289

    200 g di topinambur

    320 g di riso per risotti

    1 bicchiere di vino bianco

    1 manciata di Parmigiano grattugiato

    1 noce di burro

    brodo vegetale q.b

    1 cipolla media

    3 cucchiai di olio evo

    1 manciata di prezzemolo

    sale

    Preparazione

    1. Sbuccia i topinambur, lavali e mettili in una bacinella piena di acqua e limone. Taglia a cubetti e mettili da parte.

    2. Trita la cipolla e fai rosolare in padella con un filo di olio.

    3. Versa il riso e fai tostare qualche minuto a fiamma alta, sfuma con il vino bianco e abbassa la fiamma. Aggiungi un mestolo di brodo ogni volta che si asciuga fino a fine cottura.

    4. A metà cottura unite il topinambur e amalgamate bene. Portare a fine cottura.

    5. Manteca il risotto con una noce di burro e il parmigiano.