Sprint Interval Training: dimagrire velocemente con la cyclette

Bastano pochi minuti di cyclette al giorno per dimagrire rapidamente e in modo efficace: il segreto è concentrare lo stesso lavoro che fareste in 50 minuti in soli 10 minuti. Si tratta di un allenamento perfetto per chi ha poco tempo per fare attività fisica. Scopriamo come mettere in pratica lo Sprint Interval Training.

da , il

    Sprint Interval Training: dimagrire velocemente con la cyclette

    Lo Sprint Interval Training può rivelarsi un ottimo tipo di allenamento per concentrare in poco tempo l’esercizio fisico quotidiano, ottenendo ottimi risultati per la salute del corpo e per la linea. In soli 10 minuti potrete ottenere gli stessi benefici e risultati che raggiungereste con un allenamento tradizionale di 50 minuti sulla cyclette: ecco perché lo Sprint Interval Training è particolarmente adatto a chi non sa come trovare tempo per fare attività fisica, a chi non ama andare in palestra ma preferisce fare esercizio a casa e a chi è abituato a fare fitness in orari non comuni.

    Sprint Interval Training: allenamento

    I ricercatori della McMaster University, in Canada, hanno realizzato un esperimento poi pubblicato su Plos One che avrebbe confrontato gli allenamenti sulla cyclette di due gruppi di soggetti che avevano uno stile di vita sedentario: il primo gruppo si è allenato secondo il metodo dello Sprint Interval Training, con un serie di sequenze di scatti sprint alternati a momenti di recupero per un totale di 10 minuti; il secondo gruppo, invece, ha seguito un allenamento di 50 minuti consecutivi mantenendo uno sforzo moderato e costante.

    “Dopo 3 mesi di attività – ha affermato il direttore dello studio, Martin Gibala – chi seguiva il metodo Sprint Interval Training (Sit) aveva raggiunto gli stessi livelli di efficienza cardiorespiratoria e sensibilità all’insulina di chi invece svolgeva l’allenamento di tipo tradizionale”.

    Mentre, chi ha seguito l’allenamento tradizionale ha faticato 5 volte di più e impiegato un tempo 5 volte maggiore.

    Lo studio ha dimostrato chiaramente come un approccio a intervalli sia più efficiente rispetto alla modalità tradizionale di allenamento perché si raggiungono gli stessi benefici ma in molto meno tempo. Lo Sprint Interval Training è una variante del già affermato HIIT (High Intensity Interval Training), un tipo di allenamento che si basa appunto sull’alternanza di esercizi ad alta intensità ed esercizi a bassa intensità, per un tempo piuttosto limitato che di solito non supera i 20 minuti; si tratta di un modo di allenarsi davvero innovativo, che permette di raggiungere ottimi risultati in breve tempo e dedicandosi all’attività sportiva per pochi minuti al giorno.

    Vediamo come applicare lo Sprint Interval Training alla cyclette, partendo proprio dallo studio messo a punto dai ricercatori canadesi.

    Sprint Interval Training con la cyclette

    Secondo gli scienziati che hanno portato a termine la ricerca, dunque, non ci sono più scuse per non praticare una regolare attività fisica: bastano dieci minuti al giorno sulla cyclette per mantenersi in forma e perfino perdere qualche chilo, se ne abbiamo bisogno, e tutti noi abbiamo almeno dieci minuti liberi da dedicare al fitness. Senza contare che la cyclette è un attrezzo che potete acquistare a un prezzo ragionevole e sistemarla nel vostro salotto: se non avete tempo di andare in palestra, potete praticare il vostro Sprint Interval Training anche a casa, magari con un allenamento mattutino casalingo che è dimostrato portare moltissimi benefici e che richiede poco tempo.

    Ovviamente, ci vuole impegno e costanza anche se decidete di seguire un allenamento di Sprint Interval Training: dovrete abbinare ai 10 minuti di cyclette anche esercizi a corpo libero un paio di volte a settimana; in particolare, saranno utili delle sessioni di addominali, dorsali e braccia perché l’allenamento in sella rinforza soltanto la muscolatura inferiore.

    Sprint Interval Training con la cyclette: programma

    Abbiamo capito che se abbiamo 15 minuti liberi e pensiamo che non siano abbastanza per fare un po’ di fitness, ci sbagliamo di grosso! Vediamo allora nello specifico come potete mettere in pratica un allenamento di Sprint Interval Training su cyclette a cui dedicare solo 10 minuti ogni giorno: si tratta di un allenamento cardio, che combina veloci sprint e recuperi più lenti; l’alternanza sembra avere un ruolo fondamentale per bruciare i grassi e migliorare la forma fisica generale.

    Ecco un esempio di allenamento:

    • 2 minuti di riscaldamento a basso ritmo
    • 20 secondi di sprint alla massima potenza, pedalando il più rapidamente possibile
    • 2 minuti di recupero a basso ritmo
    • 20 secondi di sprint alla massima potenza, pedalando il più rapidamente possibile
    • 2 minuti di recupero a basso ritmo
    • 20 secondi di sprint alla massima potenza, pedalando il più rapidamente possibile
    • 3 minuti di defaticamento a basso ritmo

    Avete contato i minuti? Sono esattamente 10 e vi assicuriamo che sono sufficienti per vedere ottimi risultati nell’arco di qualche settimana. Ricordatevi che l’intensità dello sprint dev’essere davvero molto elevata quindi date il massimo: per darvi un’idea, l’ideale sarebbe riuscire a fare poco meno di due pedalate al secondo, quindi 100 pedalate al minuto; inoltre, l’andatura del recupero dev’essere blanda ma non eccessivamente, più o meno la stessa dei 2 minuti di riscaldamento.

    Terminate il vostro allenamento con un po’ di stretching e, due volte alla settimana, ricordatevi di fare degli esercizi a corpo libero per rinforzare e tonificare anche i muscoli non coinvolti dall’attività di cyclette.