Stress lavorativo: addio alla linea

da , il

    Uno studio pubblicato sul Journal of Nutrition Education and Behavior, rivela come lo stress lavorativo possa influire negativamente sulla salute e sulla linea. Forse non serviva uno studio per spiegare che, spesso nei momenti di stress, il cibo è l’ultimo nostro pensiero!

    Orari impossibili, pausa pranzo inesistente, ed ecco che ci troviamo a sbocconcellare qualche merendina presa dalla macchinetta. Se poi aggiungiamo i litri i caffè consumati per non sentire la stanchezza, il disastro è compiuto!

    Una dieta malsana insomma, che porta alcuni a dimagrimenti troppo rapidi e altri a mettere su chili di troppo per le abbuffate serali di cibi grassi e poco sani.

    La direttrice dello studio Caroline Devine della Cornwell University, ha seguito 25 madri e 25 padri lavoratori, dimostrando come almeno il 50% di loro conducesse una vita sregolata e stressante.

    Da questo studio sono anche emerse una serie di cattive abitudini purtroppo molto frequenti per chi non riesce a ritagliarsi neanche mezzora per pranzare:saltare la colazione, mangiare sul lavoro, in macchina, comprare cibi precotti da riscaldare in ufficio. Vi riconoscete?