Tè verde per dimagrire, tutti i benefici della bevanda

Scoprite con noi tutti i benefici del tè verde per dimagrire, vi presentiamo le proprietà della bevanda.

da , il

    Un’ottima soluzione per dimagrire è il tè verde, una bevanda leggera e ricca di benefici. Si tratta di un potente antiossidante, privo di caffeina e dunque adatto per tutti, ideale per contrastare l’invecchiamento cellulare e proteggere il corpo da eventuali tumori. Inoltre, l’infuso riduce l’assorbimento dei grassi e, allo stesso tempo, favorisce il loro consumo.

    Antiossidante

    I benefici del tè verde sono davvero numerosi. In particolare, consente di contrastare l’invecchiamento cellulare perché agisce combattendo l’azione ossidante dei radicali liberi. Il merito è di polifenoli e bioflavonoidi.

    Dimagrante

    Il suo consumo aiuta a bruciare i grassi grazie alla presenza di teobromina. Si tratta di una sostanza che funziona favorendo una riduzione di peso. La bevanda può essere impiegata anche nel menù per dimagrire sulla pancia. Quanto te verde al giorno per dimagrire? Si calcola che ne servano ben 10 tazze per apprezzarne effettivamente i benefici ma è consigliato non superare 4-5.

    Accelera il metabolismo

    Fra le proprietà del tè verde c’è anche la sua capacità di accelerare il metabolismo. Lo si deve alla presenza di teina.

    Protegge il cuore

    La presenza di catechine riduce lo sviluppo di ictus, migliora la pressione arteriosa e svolge un’azione protettiva contro le patologie cardiovascolari.

    Riduce il colesterolo

    Ha il potere di ridurre la quantità di colesterolo cattivo nel sangue, contrastandone l’accumulo nelle arterie.

    Drenante

    Altro aspetto da non sottovalutare è il rapporto fra tè verde e ritenzione idrica. Il suo effetto è blando ma può comunque rappresentare un alleato nella dieta contro la cellulite. L’ideale è bere il tè verde insieme ad almeno un litro di acqua.

    Antinfiammatorio e antibatterico

    Consumare il tè verde è una soluzione benefica per l’organismo anche perché la bevanda possiede un alto potere antinfiammatorio e antibatterico.

    Controindicazioni

    Bisogna prestare attenzione alle controindicazioni del tè verde. L’assunzione della bevanda, infatti, può ridurre la quantità di ferro assunto dall’organismo. Pertanto è preferibile consumarlo lontano dai pasti principali e in quantità moderate.