Trail running: cos’è, l’allenamento e l’abbigliamento

Il Trail running è una corsa su sentieri non asfaltati, uno sport che va molto di moda ma che richiede notevole preparazione, soprattutto per partecipare alle gare. Fatta eccezione per i percorsi particolarmente impegnativi, il Trail running si rivela utilissimo anche per dimagrire, difatti correre su sentieri sterrati è una forma di allenamento molto intensa ed efficace. Scopriamo cos'è e qual è l'abbigliamento migliore da utilizzare durante il Trail running.

da , il

    Trail running: cos’è, l’allenamento e l’abbigliamento

    Scopriamo cos’è l’allenamento Trail running e l’abbigliamento più adatto per eseguirlo. Si tratta di un allenamento efficace per chi vuole dimagrire con la corsa da effettuare in ambienti naturali, dalla montagna alla campagna, dal bosco alla pianura. Si parla di Trail running solo se i percorsi non sono asfaltati o pavimentati, o perlomeno non oltre il 20% rispetto alla lunghezza del percorso complessivo. Inoltre i tratti sono solitamente lunghi e prevedono dislivelli notevoli. Scopriamo di più in merito a questa nuova disciplina e perché viene considerata un ottimo allenamento per chi vuole dimagrire.

    Trail running: cos’è

    Il significato di Trail running è corsa su sentiero, non a caso l’espressione si riferisce alla disciplina sportiva che prevede la corsa a piedi su sentieri naturali, non asfaltati o pavimentati.

    I percorsi tipici del Trail Running sono per esempio sentieri rocciosi, sentieri boschivi, strade serrate, purché la parte asfaltata o pavimentata non ecceda il 20% della lunghezza totale del percorso, che è spesso segnalato con bandierine, segnalazioni verniciate o altri materiali che non danneggino l’ambiente.

    Oggigiorno, rispetto ad anni fa, i partecipani hanno a disposizione nella maggioranza dei casi un navigatore satellitare portatile. Per il resto la corsa viene effettuata in autonomia o semi-autonomia.

    Esistono diverse gare di Trail Running, alcune di lunghezza inferiore ai 42 Km, altre di lunghezza superiore e con dislivelli più o meno accentuati.

    Come iniziare a praticare Trail Running

    pexels photo 347134

    Prima di iniziare il Trail Running è importante considerare alcuni aspetti. Innanzitutto non sottovalutate l’importanza della scarpa giusta perché correre su sentieri naturali non è la stessa cosa che correre sull’asfalto. Quindi è fondamentale scegliere una calzatura specifica che garantisca una maggiore aderenza e stabilità.

    Per quanto riguarda i percorsi da cui iniziare, meglio optare per sentieri in piano o appena ondulati, evitando superfici troppo regolari ma anche troppo ripide. Bisogna infatti abituarsi pian piano ai terreni accidentati e rallentare il passo.

    Ovviamente fate attenzione a non perdervi, meglio portarsi appresso un navigatore portatile. Invece, al bando la competizione negativa, nel Trail running non bisogna correre più degli altri ma cercare di superare i propri limiti e i propri obiettivi.

    Per chi desidera perdere peso, il Trail running è l’ideale: correre per dimagrire la pancia e le gambe è un ottimo allenamento e, se si pratica su strade sterrate e con pendenze variabili, come avviene in questo sport, i risultati saranno ancora più evidenti.

    L’allenamento Trail

    A seconda del livello di preparazione, esistono vari tipi di allenamento Trail running: dall’allenamento Trail corto, per i principianti, all’allenamento ultra Trail running, per chi è più esperto.

    Il Trail di 25 Km, rappresenta, a grandi linee, la lunghezza minima di un percorso di Trail running. Tuttavia se siete principianti non è da sottovalutare, richiede infatti un minimo di preparazione atletica con un periodo di allenamento di 8-12 settimane. Il dislivello medio per un Trail running di 25 Km è di 1500 metri ma dipende ovviamente dal percorso scelto.

    L’allenamento Trail di 30 Km e l’allenamento Trail di 40 Km sono indicati esclusivamente per professionisti sufficientemente allenati perché richiedono una preparazione notevole e molta resistenza.

    Ecco un esempio di allenamento pre-Trail:

    • Iniziate con una corsa di 30 minuti il lunedì.
    • Proseguite il giorno successivo con un’ora di corsa con 5 variazioni di ritmo.
    • Il terzo giorno riposate.
    • Il quarto giorno iniziate un allenamento più intenso a livello muscolare, con un’ora di percorsi su sentieri sterrati dai tratti impegnativi, per esempio in salita.
    • Il quinto giorno ripetete l’allenamento del secondo giorno, ovvero un’ora di corsa con meno variazioni di terreno.
    • Il sesto giorno riposate.
    • Il settimo giorno fate un allenamento di corsa continua di un’ora.

    Abbigliamento per il Trail running

    felpa columbia
    Felpa Columbia

    Esiste un abbigliamento specifico per il Trail Running che comprende pantaloni, giacche, maglie e felpe adatte a questo sport. Se desiderate capi di alta qualità, perfetti per eseguire percorsi su sentiero anche molto impegnativi, Columbia propone una ricca collezione che concilia comodità, qualità e tecnologia.

    Le felpe traspiranti sono essenziali durante l’allenamento, meglio ancora se colorate, confortevoli e dal taglio femminile.

    Asics Felpa con cappuccio Fuji Trail da donna - Purple Magic Heather, Medium

    Quando si pratica Trail running, è necessario esser preparati a qualsiasi condizione atmosferica, per questo motivo una giacca leggera antipioggia si rivela indispensabile. Esistono diversi modelli da donna, di vari colori, impermeabili e dotati di cappuccio, utilissimi per affrontare un qualsiasi percorso di Trail running.

    giacca columbia
    Columbia, giacca antipioggia ideale per chi pratica Trail Running

    Un altro indumento utilissimo durante il Trail running è rappresentato dalle magliette traspiranti realizzate con tessuti stretch, che si adattano al corpo risultando particolarmente confortevoli. Si tratta di maglie che assicurano asciugatura rapida e, grazie ai tessuti con cui sono realizzate, garantiscono un’ottimale gestione dell’umidità, disponibili sia in versione a maniche corte che lunghe, a seconda delle esigenze.

    CMP a maniche lunghe maglietta da corsa da donna, Donna, Lang Arm Laufshirt, Amaro, XS

    Infine non dimenticate di acquistare appositi pantaloni con inserti rifrangenti che assicurano massima visibilità in qualunque condizione meteo. I pantaloni specifici per Trail running si caratterizzano anche per una particolare resistenza dovuta all’impiego di materiali adatti allo scopo, traspirabili e idonei a mantenere la temperatura. Generalmente sono pantaloni lunghi o che arrivano perlomeno sotto il ginocchio, ciò dipende da due fattori principali: gli eventuali ostacoli che si possono incontrare lungo i percorsi, le variazioni di temperatura.

    Coreevo - Pantaloni Lunghi di Compressione COMPRESSION Running/Trail Running, Nero/Grigio, S

    Trail running: le scarpe

    Anche le calzature rivestono particolare importanza quando si tratta di correre a piedi su sentieri naturali. Difatti una scarpa inadatta al percorso può rivelarsi controproducente e causare anche dolori.

    Esistono diversi modelli di scarpe appositamente concepite per il Trail running. L’ideale è scegliere modelli impermeabili per evitare problemi in caso di pioggia, che siano insieme confortevoli e adattabili a diversi tipi di terreno.

    scarpa nera
    Scarpe da Trail running Columbia, impermeabili e ammortizzate

    Per essere ottimale, una scarpa da Trail running dovrebbe essere resistente, traspirante, comoda e magari anche bella perché si sa, l’occhio vuole la sua parte. Funzionali anche i modelli dotati di gommini che garantiscono extra-stabilità.

    Salomon Speedcross 4 Gtx W, Scarpe da Trail Running Donna, Nero (Black/Black/Metallic Bubble Blue), 40 EU