Trucchi per bloccare la fame nervosa

da , il

    La dieta per la fame nervosa

    Quali sono il trucchi per bloccare la fame nervosa? Sono purtroppo molte le persone che devono fare i conti con questo disturbo che è semplicemente il desiderio di consumare cibo per calmare l’ansia o lo stress. Capita nei periodi di forte tensione o quando si devono affrontare delle prove molto impegnative. Il problema è che questo desiderio colpisce fuori pasto e puntualmente porta a consumare alimenti grassi, che mettono a dura prova la salute e la linea. Come fare dunque? Il segreto è quello di cercare di spegnere la fame con piccoli accorgimenti ma anche con una terapia di sostegno psicologico.

    Le cause della fame nervosa

    Le cause fisiche della fame nervosa possono essere diverse, come per esempio uno sbalzo ormonale, un calo di serotonina ma molto spesso sono i fattori psicologici che influenzano questi attacchi di golosità improvvisi. La cura della fame nervosa deve quindi partire dall’interno: una terapia può aiutare a superare i momenti di forte stress senza il ricorso al cibo ma lavorando sulle proprie motivazioni e sulla forza di volontà. La dieta per resistere alla fame deve essere il più varia possibile ed essere studiata in modo da prevedere tanti spuntini leggeri durante il giorno e non solo i tre pasti principali. Da evitare sempre le sostanze eccitanti come il caffè o quelle grasse come le patatine o gli aperitivi troppo salati.

    I 5 cibi blocca fame

    E’ stato anche provato che esistono dei cibi anti fame, perfetti per aiutare a mangiare di meno e attenuare i morsi della fame nervosa. Il latte, ad esempio, è un alimento blocca fame: berne un mezzo bicchiere prima di andare a dormire o tra un pasto e l’altro può essere d’aiuto. Ottima anche una pallina di gelato alla frutta o uno yogurt, che ha molte vitamine, poche calorie e soddisfa il palato. Si tratta infatti di snack leggeri che contengono triptofano, un aminoacido che favorisce la produzione di serotonina e non fanno ingrassare. Anche l’insalata è un ottimo cibo contro la fame: in molte diete infatti si consiglia di consumare un piatto di insalata prima di pranzo o di cena, in modo da sentirsi subito più sazi. Tra un pasto e l’altro poi, potrete anche consumare della frutta secca, che non ha poche calorie, ma è ricca di sostanze nutritive e spezza la fame: secondo gli ultimi studi, la frutta secca aiuta a perdere peso e rende migliore la qualità della dieta. Non dimenticate infine le mele, il cibo anti fame per eccellenza: sono infatti ricche di fibre solubili e di pectina, che aumenta il senso di sazietà, regolano i livelli di glucosio nel sangue e la lunga masticazione dona un senso di sazietà che dura nel tempo.