Alimentazione equilibrata: il pesce non deve mai mancare

da , il

    E’ un cibo fondamentale della nostra dieta mediterranea ma troppo spesso ce ne dimentichiamo preferendogli la carne: sto parlando del pesce in tutte le sue varietà che sono davvero infinite e ci consentirebbero di gustare qualcosa di diverso ogni giorno. Spesso però per pigrizia evitiamo questo alimento che è un prezioso antiossidante e che aiuta il benessere del nostro organismo: inoltre insieme all’olio di oliva e alla pasta, il pesce aiuterebbe e migliorerebbe sensibilmente la nostra memoria.

    Oggi vi voglio proporre una ricetta facilissima e gustosa per cucinare un pesce “povero” come le acciughe.

    Ingredienti e dosi per 4 persone

    24 acciughe

    • 400 g di pomodori maturi

    • 2 fette di pancarré

    • 2 uova

    • 3 cucchiai di formaggio pecorino dolce

    • 1 cipolla piccola

    • 2 mazzetti di basilico

    • 2 cucchiai di capperi sotto sale

    • 1 pizzico di origano

    • 2 cucchiai di farina

    • Pangrattato

    • 1/2 bicchiere di latte

    • 6 cucchiai di olio d’oliva

    • Sale

    • Pepe

    Preparazione

    Cominciate ammorbidendo il pancarré e mettendolo a bagno nel latte. Nel frattempo sbollentate per qualche secondo i pomodori e spellateli e tritateli grossolanamente.

    In una pentola, fate appassire la cipolla affettata 4 cucchiaiate di olio quindi unitevi i pomodori, salate, pepate, unite anche l’origano e cuocete a fuoco vivace per una decina di minuti: aggiungete anche i capperi lavati per eliminare il sale e il basilico tritato.

    Pulite le acciughe lasciando attaccati tra di loro i due filetti. In un padellino fate scaldare 2 cucchiai di olio e unitevi 4 acciughe e fatele rosolare poi togliete il padellino dal fuoco e unite il pancarré strizzato, un uovo, il pecorino e un poco di sale e pepe.

    Lavorate bene il composto con una forchetta e poi distribuitelo all’interno delle altre acciughe che richiuderete a libro. Passate i pesci prima nella farina poi nell’uovo battuto con un poco di sale e pepe e infine nel pangrattato.

    Friggetele velocemente in olio ben caldo e servite subito accompagnate dal sugo di pomodoro preparato.