Bere moderatamente fa bene alla linea

da , il

    Bere moderatamente fa bene alla linea

    Bere moderatamente fa bene alla dieta molto più che non bere per nulla. E forse, mai come adesso, è stato rivalutato il proverbio che dice “Il vino fa buon sangue”. Lo dimostra una ricerca made in Italy intitolata “The Mediterranean diet: a cultural journey”, pubblicata sul The Lancet. Tra il non bere per nulla e il bere con moderazione, è decisamente più consigliata la seconda opzione per avere una salute di ferro ma anche per mantenere il peso forma. Un brutto colpo per gli astemi che forse introdurranno nella loro dieta un bicchiere di vino di tanto in tanto!

    La ricerca è stata guidata dagli italiani Roberto Ferrari e Claudio Rapezzi e dimostra come chi beve vino al posto della birra, tende a seguire meglio le regole della dieta mediterranea senza quindi farsi mancare cereali, pesce, verdure, olio.

    Anche durante gli stati Generali del Chianti, lo scorso 10 giugno al Palazzo dei Congressi gli esperti hanno cercato di fare il punto su alcune idee e principi della dieta. Il convegno è stato organizzato dal Consorzio Vino Chianti e il ricercatore Francesco Sofi ha espresso la sua idea che consumare un bicchiere di vino rosso durante i pasti fa bene, anche per la linea.

    Hanno illustrato anche le teorie che, a partire dal 1972, nella quali si sottolineava la correlazione tra consumo di vino rosso e bassa incidenza delle malattie cardiovascolari. Il vino ha delle riconosciute virtù antiossidanti e aiuta a proteggere dalle malattie cardiovascolari, come dimostrato in varie ricerche.

    Non solo: il vino avrebbe anche delle proprietà “brucia-grassi” ovviamente quando consumato in modo equilibrato.