Calcolo peso ideale: le formule

da , il

    Non si può dimagrire in modo selvaggio, è importante prima fare il calcolo del peso ideale, stabilire dei parametri e poi, con l’aiuto di un dietologo, stabilire la giusta dieta. Per elaborare i chili perfetti bisogna tenere in considerazione diverse variabili: l’altezza, il bmi (body mass index) o, in italiano, imc (l’indice di massa corporea). Queste elementi sono davvero importanti, prima di tutto perché già con il bmi abbiamo un’idea se abbiamo necessità di dimagrire o se il nostro corpo è in forma così. Ricordiamo, invece, che il dato dell’ altezza è essenziale per il calcolo del peso ideale in quanto proprio l’altezza che fa la differenza.

    Per capirci si può avere un peso forma di 100 chili ed essere nella norma se si è alti 2 metri, ma si è obesi se a parità di peso l’altezza è sotto il metro e ottanta. Vediamo quindi alcuni vocaboli tipici dell’argomento e cerchiamo di metterli a fuoco insieme.

    Con Body Mass Index (bmi) si intende il coefficente che misura il rapporto peso-forma. Agisce all’interno di determinati valori che danno un quadro riassuntivo di quello che è il nostro rapporto che si possono tradurre in magri, nella norma, obesi. Poi c’è il peso forma attuale è il rapporto iniziale da cui si parte e serve a indicare quale sarà lo step della tua dieta.

    Esistono poi delle formule per i calcolo del peso, come quella di Lorenz che non tiene conto dell’età e della struttura scheletrica.

    Peso ideale Uomini = altezza in cm – 100 – (altezza in cm – 150)/4

    Peso ideale Donne = altezza in cm – 100 – (altezza in cm – 150)/2

    Infine, provate anche la formula di Broca che permette di calcolare il peso in modo semplice, tenendo conto solo dell’altezza.

    Peso ideale Maschi = altezza in cm – 100

    Peso ideale Femmine = altezza in cm – 104