Carboidrati: eliminarli provoca depressione

Una dieta leggera fa bene al fisico e all’umore: diverso è il discorso quando si tagliano i carboidrati. Solo a pensarci in effetti mi assale la tristezza…come farei senza pane, pasta e pizza? Impensabile!

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 12 novembre 2009

Una dieta leggera fa bene al fisico e all’umore: diverso è il discorso quando si tagliano i carboidrati. Solo a pensarci in effetti mi assale la tristezza…come farei senza pane, pasta e pizza? Impensabile!

A confermare le mie ansie arriva anche una ricerca australiana: che soffre di obesità e deve perdere molto peso spesso deve rinunciare anche i carboidrati, e ance al buon umore!

L’equipe della Commonwealth Scientific and Industrial Research Organization di Adelaide, Australia, ha effettuato questa ricerca dove 106 adulti sovrappeso od obesi sono stati divisi in due gruppi.

Il primo ha dovuto per un periodo dire praticamente addio ai carboidrati, mentre il secondo gruppo ha eliminato i grassi ma non i carboidrati: la perdita di peso è stata praticamente uguale tra i due gruppi. Discorso diverso invece per l’umore!

“Questi risultati suggeriscono che alcuni elementi della dieta con pochi carboidrati potrebbero avere effetti negativi sull’umore e quindi, nel lungo termine, nuocere anche alla perdita di peso. I risultati ci hanno sorpreso. Pensavamo che con la perdita di peso l’umore sarebbe migliorato in tutti i pazienti, ma non e’ stato così. Chi mangiava pochissimi carboidrati, dopo un iniziale miglioramento, tornava a scivolare nella depressione”, sottolineano i ricercatori sugli Archives of Internal Medicine.