Colesterolo: corre ai ripari anche Barack Obama

Barack Obama, il Presidente degli Stati uniti d’America, è un uomo che innegabilmente porta molto bene la sua età. Atletico, in forma, anche se con qualche capello bianco per la comprensibile pressione a cui è sottoposto.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 3 marzo 2010

Colesterolo: corre ai ripari anche Barack Obama

Barack Obama, il Presidente degli Stati uniti d’America, è un uomo che innegabilmente porta molto bene la sua età. Atletico, in forma, anche se con qualche capello bianco per la comprensibile pressione a cui è sottoposto. Anche lui però, dopo esami attenti medici, ha scoperto di avere il colesterolo alto, sorte che tocca tantissime persone al mondo. Ed ecco le indicazioni dei medici: il 48 più celebre del mondo deve dire addio alle sigarette e bere meno alcool. Cosa saggia, che tutti noi dovremmo imparare…

Ovviamente anche la dieta dovrà essere modificata e il Presidente dovrà prevedere un po’ più di fitness nella sua, già pienissima, vita. Il suo colesterolo è infatti salito in un anno da 173 a 209, con quello “cattivo” a 138.

Niente sigarette quindi: probabilmente per Obama solo un modo di tenere a bada la comprensibile tensione. In realtà Mr. Presidente aveva già promesso nel 2007 al David Letterman Show di abbandonare le sigarette.

E dovrà limitare anche l’alcool: National Institute on Alcohol Abuse non sono permessi più di quattro drink al giorno o 14 alla settimana. Ma non sono un po’ tanti…?