Combattere lo stress con l’alimentazione

Alcuni cibi ricchi di magnesio, potassio e vitamine, aiutano a rilassare il corpo umano e a favorire la gestione dello stress, perché abbassano la pressione sanguigna

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 3 giugno 2010

Ci sono giornate davvero pesante,dove la tensione sale a mille. Usate i cibi-antistress. L’alimentazione è una valido aiuto per combattere lo stress: non si può pensare di essere tesi come le corde di un violino e bere caffè, mangiare salato e magari attaccarsi alla bottiglia di coca-cola. Esistono degli alimenti che aiutano a rilassarsi, dei cibi antistress. Tra l’altro non sono prodotti particolari, esistono già sulle nostre tavole e sono facili da trovare nei negozi. Un esempio, le arance, ricche di Vitamina C riduce lo stress, aiutano a normalizzare la pressione sanguigna e i livelli di cortisolo.
Per quanto riguarda la carne, la migliore in questo senso è quella di tacchino (che è anche più saporita di quella del pollo). Contiene un aminoacido che stimola la produzione di serotonina. È perfetta quindi anche la sera. Per il pesce, è meglio scegliere salmone, perché ricchissimo di omega-3.

Per quanto riguarda le verdure, ce n’è un’ampia scelta: spinaci, broccoli, cavoli, ecc. aiutano a combattere la carenza di magnesio che può causare emicranie e sono fonte di vitamine. Poi ci sono le patate dolci, in Italia poco apprezzate, ma contengono carboidrati e zuccheri, molto utile sotto pressione.

Per la frutta, potete concedervi qualcosa di secco, come le albicocche, le mandorle o i pistacchi. Mentre se vi piace la frutta esotica, il mango, una fonte incredibile di potassio.

Foto tratte da
guim.co.uk
alimentaria.it
.naturalmentegift.com
flickr.com
laboratorioantispecista.org
icsci.it