Come cucinare il pesce per una dieta ipocalorica

Le ricette di pesce che vi proponiamo oggi sono facilissime da realizzare, light ma gustose. Vediamo insieme come cucinare il pesce se state seguendo una dieta ipocalorica.

Pubblicato da Francesca Bottini Domenica 3 giugno 2012

Come cucinare il pesce per una dieta ipocalorica

Il pesce è l’alimento che non dovrebbe mai mancare in una dieta ipocalorica: cucinare il pesce poi, può essere davvero divertente. Secondo moltissimi grandi chef, il pesce è decisamente più versatile in cucina rispetto alla carne e vi consente di realizzare moltissime ricette con poche calorie ma molto gustose. Vediamo insieme qualche consiglio per cucinare il pesce in modo leggero, con piatti che piaceranno a tutta la famiglia.

Pesce bianco al cartoccio

Ingredienti:
filetti di merluzzo o in alternativa nasello 600 g
1 bicchiere di vino bianco secco
1 ciuffetto di prezzemolo
1 ciuffetto di maggiorana
erba cipollina se possibile fresca
1/2 spicchio di aglio
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale poco
pepe
Preparazione:
Pulite bene i filetti e tagliateli in quadrati da 5 centimetri ponendoli a macerare con il bicchiere di vino. Nel frattempo tritate finemente il prezzemolo, la maggiorana, l’aglio e l’erba cipollina, mettendo il trito sul pesce per 20 minuti. Accendete il forno a 200 ° e poi mettete ogni filetto di pesce in un cartoccio che farete cuocere in forno per 15 minuti.

Insalata estiva di rana pescatrice

Ingredienti:
1 mazzo di asparagi verdi
400 g di pescatrice
3 cucchiai d’olio d’oliva
1 cucchiaio di aceto aromatizzato al lampone
2 cucchiai di pinoli
50 cl di bordo di verdure
pepe, sale
Preparazione:
Per prima cosa tagliate a dadini la pescatrice e fate cuocere nel bordo di verdure per 5 minuti. Nel frattempo mettete a cuocere anche gli asparagi in acqua bollente salata per 3 minuti e preparate il condimento con l’olio d’oliva, l’aceto, pepe e sale; tostate anche i pinoli. Disponete il tutto su un piatto e condite con la salsina.

Gamberi piccanti al forno

Ingredienti:
1/2 kg. di gamberi, o se possibile gamberoni
1/2 dl. di succo di limone
2 dl. di yogurt intero bianco
6 grani di cardamomo schiacciati
2 cucchiai di zenzero fresco tritato o grattugiato
2 cucchiai di aglio tritato o spremuto
1 cucchiaio di curcuma
2 cucchiaini di paprica
1 pizzicone di peperoncino rosso piccante sbriciolato
sale q.b.
Preparazione:
Pulite bene e sgusciate i gamberi e, nel frattempo, mescolate bene tutti gli altri ingredienti e usate questa salsa per fare marinare i gamberi. Cuocete poi nel forno a 180 gradi, bagnandoli di tanto in tanto con la salsina che avrete preparato.