Come preparare una pizza light

Se volete dimagrire e state seguendo una dieta dimagrante, non dovete rinunciare alla pizza. Con questo impasto per la pizza senza lievito e povero di grassi otterrete una pizza light leggera e gustosa, perfetta anche per chi deve stare attenta alla linea.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 26 agosto 2010

Come preparare una pizza light

Se volete concedervi una pizza ma siete a dieta, potete preparare la pizza light, una versione dietetica realizzata con un impasto leggero e facilmente digeribile, da gustare senza sensi di colpa. L’impasto per la pizza light non prevede agenti chimici o lievito di birra ed è perfetta quindi anche per chi soffre di intolleranze. Vi consigliamo di scegliere una farina integrale, come la farina di ceci, ottima fonte di proteine e adatta anche a chi soffre di celiachia, o la farina di kamut, ricca di sostanze nutritive. Conditela con i vostri ingredienti preferiti ma ricordatevi che le calorie della pizza variano a seconda degli di quello che decidete di aggiungere quindi non esagerate con l’olio e evitate i formaggi grassi.

Ingredienti

  • 200 gr. di farina
  • 110 gr. di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di origano
  • 1 pizzico di pepe nero

Preparazione:
Per prima cosa preriscaldate il forno a 200° e coprite la teglia con la carta da forno. Ora prendete la farina e mettetela in una ciotola, aggiungete le spezie il sale e iniziate ad amalgamare versando l’acqua poco alla volta.
Una volta ottenuta la consistenza giusta, trasferite l’impasto per la pizza sul piano di lavoro e impastate fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.
Fate una palla e, con l’aiuto di un mattarello, stendete l’impasto sulla carta da forno.
A questo punto potete aggiungere pomodoro, basilico o il vostro condimento preferito.
Fate cuocere a 180° per circa 15 minuti.