Cromoterapia: per tenersi in forma con gli occhi

Come tenersi in forma con gli occhi? Con la cromoterapia! Ha radici antichissime e si basa sull'idea che le tonalità degli alimenti rivelino la capacità del cibo di influire sulla salute del nostro organismo.

Pubblicato da Palma Salvemini Mercoledì 29 ottobre 2014

Cromoterapia: per tenersi in forma con gli occhi

Vi spieghiamo i segreti della cromoterapia, come tenersi in forma con gli occhi. La terapia basata sulle tonalità ha origini antiche e si basa sul significato dei colori ossia sulla caratteristica delle colorazioni di ciascun prodotto della Natura, di informare sugli effetti benefici e non, che è in grado di apportare al corpo. Alcuni studi hanno proposto di suddividere gli alimenti in macro categorie: Bianco, Giallo, Verde, Rosso, Viola/Blu. Secondo questa dieta dimagrante, ognuno di questi, attraverso il colore, ci invia un importante messaggio che è bene imparare a decifrare per proteggere naturalmente il proprio sistema cardiovascolare ed evitare di prendere peso.

I colori caldi

Gli alimenti devono il loro colore specifico alla presenza di fitopigmenti che, nella cromoterapia, determinano la loro appartenenza all’una o l’altra categoria. Il colore giallo è legato alle funzionalità dello stomaco. Per stimolare il drenaggio dell’organismo e proteggere il corpo dall’invecchiamento grazie ai polifenoli, scegliete l’olio d’oliva extravergine. Di grande aiuto sono anche il tè giallo cinese, il brodo vegetale, il miele e l’ananas. Il Rosso è composto da carote, pomodori, fragole e ribes rosso che sono dei potenti antiossidanti. Per combattere l’invecchiamento, potete ricorrere anche ad una ricetta light con la zucca.

Il Verde

Il Verde è altrettanto importante per migliorare il drenaggio linfatico. Consumate vegetali a foglia scura come le bietole oppure optate per una ricetta light di vellutata di spinaci. Piselli, rucola, broccoli, cicoria e legumi svolgono un’azione detossificante, depurando il sangue. Peperoni, prezzemolo, zucchine, basilico, broccoli e kiwi favoriscono la produzione di acido folico, fondamentale soprattutto per le donne in gravidanza.

I colori freddi

Nella categoria del Bianco rientrano aglio, cipolle, cavolfiore e alcuni tipi di frutta come mandorle o pere anche se presentano un colore giallo chiaro. Tutti questi alimenti consentono di contrastare ipertensione e arteriosclerosi, oltre a mantenere bassi i livelli di colesterolo. Alla categoria Blu/Viola appartengono fichi, uva nera, prugne, frutti di bosco, mirtilli e melanzane. Sono cibi essenziali per la salute del cuore grazie alle antocianine che attivano il microcircolo. Inoltre, un ultimo consiglio della cromoterapia è utilizzare cibo di stagione e poco manipolato e cercare di comporre il piatto prestando molta cura all’armonia fra i diversi elementi. Bon appétit!