Diabete, si previene con le verdure a foglia verde

Le verdure a foglia verde sono importanti per prevenire il diabete perchè contegono antiossidanti, sali minerali e tanta vitamina c. si consiglia il consumo di cinque porzioni al giorno e la pratica settimanale di uno sport a piacere.

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 21 agosto 2010

Un bella novità per chi soffre di diabete o ha questa malattia in famiglia. Una dieta ricca di verdure a foglie verdi, come gli spinaci e i cavoli, puo’ ridurre del 14% il rischio di diabete di tipo 2. Lo afferma uno studio pubblicato dal British medical Journal, secondo cui questo tipo di alimenti è piu’ efficace nel proteggere dalla malattia rispetto a frutta e altri tipi di verdure. I ricercatori hanno esaminato sei diversi studi sugli effetti dell’alimentazione sul rischio di diabete, per un totale di 220 mila persone. Il campione è molto ampio, quindi possiamo pensare che i risultati siano affidabili.
Il team ha calcolato che per ogni porzione da 106 grammi, il metabolismo guadagna 14 punti di bonus contro una delle malattie più diffuse nel mondo, con oltre 330 milioni di persone affette. In Italia si stima che i malati di diabete siano più del 4% della popolazione totale, quindi oltre 2,5 milioni di persone.

Secondo gli scienziati questa protezione si deve alle sostanze antiossidanti di cui sono ricche queste verdure. Il consiglio è di mangiarne cinque porzioni al giorno.

Poi ricordate un altro elemento, non esiste solo l’alimentazione. È importante anche fare movimento. Stando alle statistiche, non più di una persona su cinque adotta le giuste porzioni alimentari e lo sport. Eppure le verdure a foglia, oltre agli antiossidanti, contengono vitamina C e a sali minerali come il magnesio.