Dieta del rientro: attenzione a pillole e integratori

Le pillole e gli integratori per stimolare la tiroide e dimagrire sono pericolosissimi e possono portare dei problemi anche seri. Per perdere peso è necessario seguire una dieta equilibrata e fare molto sport.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 7 settembre 2010

Dieta del rientro: attenzione a pillole e integratori

Dopo un’estate in cui vi siete concessi qualche peccato di gola dopo aver ormai superato la prova costume, il rientro, per la nostra linea, può essere molto problematico. Prima di tutto perché in estate è più facile ingrassare dato che al corpo servono meno calorie per mantenere la temperatura corretta. Ed è il centro di ricerca Cerifos a lanciare l’allarme: attenzione al fai da te ma soprattutto a pillole e integratori per stimolare il metabolismo e dimagrire senza controllo medico accurato. Palpitazioni, nervosismo, stanchezza, diarrea, sudorazione eccessiva, intolleranza al calore e tachicardia: ecco i problemi che possono incorrere se assumete integratori per stimolare la tiroide senza un adeguato controllo medico.

Questi farmaci portano anche ad una perdita della massa ossea molto pericolosa, soprattutto per le donne in menopausa.

“È fondamentale rivolgersi a uno specialista endocrinologo per valutare se ci sono motivi che giustifichino un’assunzione di ormoni con la supervisione del medico. E, in ogni caso, bisogna accompagnare la terapia con una dieta appropriata e con l’esercizio fisico. Nessuna pillola, di per sé, può funzionare come una bacchetta magica” sottolinea Samorindo Peci, specialista in endocrinologia e direttore del centro di ricerca Cerifos.

“In vacanza, al mare e in montagna, l’azione del sale e dello iodio stimola la tiroide, la ghiandola che influenza il peso corporeo. Si ha così una sensazione di tranquillità, serenità e aumento dell’appetito. Diventa più facile concedersi qualche stravizio alimentare. Ma, al rientro, ecco la sorpresa: con il ritorno allo stile di vita abituale, si accumula qualche chilo in più” spiega Samorindo Peci, specialista in endocrinologia e direttore del centro di ricerca Cerifos.

I cocktail a base di ormoni tiroidei per dimagrire sono veri e propri killer, pericolosissimi per la nostra salute. Se volete perdere qualche chilo la cosa da fare e quella di rivolgervi ad un dietologo e iscrivervi in palestra.