Dieta della frutta? Sì, ma attenzione alle calorie

Ecco a voi la dieta della frutta con un’attenzione alle calorie che possono variare molto di frutto in frutto. Dovrete scegliere quelle migliori per un’alimentazione corretta.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 12 gennaio 2012

Dieta della frutta? Sì, ma attenzione alle calorie

La frutta è un toccasana per dimagrire ma attenzione alle calorie. La frutta, come tutti gli altri alimenti ha un apporto calorico che varia molto e bisognerà quindi, anche in questo caso, cercare di scegliere la frutta migliore per una dieta ipocalorica. Oggi vi proponiamo una tabella molto utile con le calorie della frutta più comune ma anche un esempio di dieta, per capire come impostare la vostra alimentazione ogni giorno soprattutto se avete bisogno di dimagrire e perdere peso. Tra la frutta estiva ad esempio l’anguria, come calorie, una delle più basse in fatto di apporto calorico.

Banane 90 Kcal
Uva 72 Kcal
Ciliegie 68 Kcal
Cachi 66 Kcal
Melagrana 62 Kcal

Mango 60 Kcal
Fichi 57 Kcal
More 54 Kcal
Ananas 54 Kcal
Prugne 52 Kcal
Mirtilli 50 Kcal
Pere 50 Kcal

Melone 48 Kcal
Albicocche 47 Kcal
Mandarini 46 Kcal
Arancia 45 Kcal
Pesche 40 Kcal
Lamponi 38 Kcal
Fragole 35 Kcal
Anguria 30 Kcal

Ed ecco un esempio di dieta equilibrata della frutta:

Per colazione consumate 200 ml di latte parzialmente scremato e caffè e 2 fette biscottate con un velo di marmellata senza zucchero.

Durante lo spuntino potrete consumare 25 g di prosciutto cotto e un grissino.

Per pranzo, preparate una macedonia di frutta da condire con 125 g di yogurt bianco.

Per lo spuntino metà pomeriggio, consumate 50 g di fiocchi di latte, oltre a 2 crackers.

Per cena invece, preparate un piatto di gazpacho e 200 g di polpo con 100 g di patate al prezzemolo.