Dieta depurativa, per smaltire i dolci di Carnevale

da , il

    Carnevale non è come Natale che ci si siede per due, o anche tre, giorni a mangiare qualsiasi cosa. No, per questa festa ci si concentra solo sui dolci. Frittelle, zeppole, bugie, ecc. Li vedete nella galleria fotografica e dovete dimenticarli. Tutti buonissime, quasi tutti fritti e con la crema o il miele. E poi un trionfo di zucchero. Vorrei parlavi di un piccola dieta disintossicante dopo essersi concessi questi piaceri. I milanesi aprano bene le orecchie, perché per loro i festeggiamenti li iniziano questo giovedì e sono ancora in tempo per evitare di accumulare quei due o tre chili di troppo. E poi ricordiamoci che all’estate non manca tanto e se vogliamo rimetterci in forma, è meglio darsi da fare subito.

    Per purificare l’organismo veramente occorrono almeno due settimane, in cui dobbiamo eliminare gli zuccheri che abbiamo assunto in eccesso nei precedenti. Lo so, è un sacrificio. Prima cosa, quindi evitate dolciumi e carboidrati. Poi bevete molto: concentrati, tisane, acqua. No succhi di frutta, troppo zuccherini, e caffè.

    Concentrate la vostra dieta su frutta e verdura, ricca di antiossidanti, specialmente kiwi, fragole e pomodori. Tra le proteine, invece, il pesce azzurro come il merluzzo e il baccalà. Leggeri, nutrienti