Dieta detox: menù settimanale per dimagrire velocemente

Vorreste depurare l'organismo ed eliminare il senso di gonfiore? Ecco tutti i segreti della dieta detox con il suo menù settimanale per poter dimagrire velocemente e mettersi in forma al più presto. Dalla dieta detox dei 7 giorni ai consigli per seguire lo schema alimentare: ecco tutti i segreti per ritrovare la linea.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 6 aprile 2017

Dieta detox: menù settimanale per dimagrire velocemente

Quando vi sentite gonfie e appesantite, avete la pelle spenta e poche energie, significa che è giunto il momento di seguire una dieta detox. Si tratta di una dieta con menu settimanale, disintossicante e depurativa che in soli 7 giorni aiuta a eliminare le tossine e i liquidi in eccesso. Con la prova costume alle porte questo tipo di regime alimentare è ideale per sgonfiarsi, contrastare la ritenzione idrica e avere una pelle luminosa e senza imperfezioni. Molte di voi invece si accorgeranno che dopo aver mangiato molto o in modo troppo pesante, il fisico ne risente e si ha un senso di pesantezza e di fastidio all’intestino, quindi se avete bisogno di depurarvi dopo un week end di pranzi e cene un po’ pesanti in famiglia questa dieta disintossicante è ciò che fa per voi. Alla base del menu della dieta detox ci sono delle regole molto semplici: sette giorni di alimentazione sana ed equilibrata, con grande attenzione a tutti i cibi che aiutano la funzionalità intestinale, in particolare sono da evitare le proteine animali, da sostituire con fibre e proteine di origine vegetale, e è necessario introdurre sostanze antiossidanti, bere moltissimo e ridurre al minimo i grassi e gli zuccheri.
Ecco il menu della dieta detox e le regole da seguire per per depurare ma soprattutto per sentirvi subito in forma e piene di energie.

Gli ingredienti presenti nel menu della dieta detox

Gli antiossidanti sono tra gli elementi più importanti nelle diete in generale e specialmente nel menu della dieta detox, perchè aiutano a contrastare i radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo. I cibi ricchi di antiossidanti sono frutta, ortaggi e legumi, inoltre nel menu della dieta detox dovrete inserire tutti quei cibi che sono ricchi di vitamina C, di carotene, ossia tutti gli alimenti, come gli agrumi, dal colore arancione, giallo o rosso. Per esempio le arance, i pomodori, il melone, i frutti di bosco sono ottimi per preparare insalate detox, frullati o centrifughe disintossicanti. Importanti per la loro azione depurativa anche i composti fenolici, presenti in grandi concentrazioni nell’uva, ma ricordatevi di non esagerare col consumo di questo frutto perchè è ricco di zuccheri.

Dieta detox: menù settimanale completo

Ecco nello specifico un esempio di menù della dieta detox. Seguire un menu settimanale disintossicante vi permetterà non solo di depurare l’organismo e ritrovare il benessere ma anche di perdere i liquidi in eccesso quindi se il vostro obiettivo è quello di perdere i chili in eccesso e sentirvi meno gonfie dovreste seguire una dieta detox settimanale. Aggiungete a questo menù verdura a volontà e bevete almeno due litri di acqua al giorno o tisane detox non zuccherate.

Lunedì

  • colazione: macedonia di frutta con 2 cucchiai di muesli integrali e 1 tazza di tè verde.
  • pranzo: verdure crude (carote, pomodori, radicchio, insalata belga, finocchi), 150 g di nasello al vapore, 1 kiwi.
  • Spuntino: uno yogurt magro (125 gr) e 200 gr di frutta
  • cena: 1 porzione di orata con verdure al vapore, 3 gallette di riso

Martedì

  • colazione: 1 yogurt magro (125 g) e 250 gr di frutta
  • pranzo :80 g di insalata di riso integrale condito con un pomodoro, sedano, mais e mandorle.
  • Spuntino: 1 tazza di infuso di ortica o 1 tisana al finocchio; 200 gr di frutta
  • cena : 100 grammi di petto di pollo grigliato con aromi. Melanzane alla griglia e gallette di riso.

Mercoledì

  • colazione : 1 tazza di latte scremato (200 ml) e 40 g di pane integrale tostato
  • pranzo: 70 g di riso bollito con 200 gr di cavolfiore lessato condito con olio crudo;
  • Spuntino: uno yogurt magro (125 gr) e 200 gr di frutta
  • cena: minestrone ai cereali, 200 gr di spinaci lessati conditi con olio crudo

Giovedì

  • colazione: 1 yogurt magro (125 g); 250 gr di arance
  • pranzo: 100 gr di quinoa con pomodoro e basilico. E 50 gr di tonno al naturale
  • Spuntino: 1 tazza di infuso di ortica o 1 tisana al finocchio; 200 gr di frutta
  • Cena: 100 gr di nasello cotto al vapore, con zucchine e carote al vapore. Un cucchiaio di olio a crudo come condimento.

Venerdì

  • colazione: macedonia di frutta con 2 cucchiai di muesli integrali e 1 tazza di tè verde.
  • Pranzo: 100 gr di fesa di tacchino con insalata verde condita con olio evo a crudo
  • Spuntino: 1 tazza di infuso di ortica o 1 tisana al finocchio; 200 gr di frutta
  • Cena: minestra di orzo e prezzemolo, preparata con 30 gr di orzo, cotto in 1 l di brodo vegetale e cosparsa di prezzemolo tritato
  • Sabato

    • Colazione: 1 tazza di latte parzialmente scremato (200 ml); 40 gr di pane integrale tostato;
    • Pranzo: misto di verdure al vapore e un pezzetto di formaggio stagionato
    • Spuntino: uno yogurt magro (125 gr) e 200 gr di frutta
    • Cena: 130 g di merluzzo lesso, condito con olio crudo, succo di limone e prezzemolo e 200 gr di carote alla julienne condite con olio e limone.

    Domenica

    • Colazione:frutta, spremuta, una fetta biscottata e miele.
    • Pranzo: tortino di verdure (zucchine, carote, ricotta, 1 uovo e 1 cucchiaio di formaggio) al forno.
    • Spuntino: 1 tazza di infuso di ortica o 1 tisana al finocchio; 200 gr di frutta
    • Cena: 130 g di trota o sogliola al forno; 200 g di spinaci lessati conditi con olio crudo;

    La dieta detox è molto apprezzata soprattutto quando si avvicina la prova costume oppure dopo le feste, quando si sente di più il bisogno di sgonfiarsi e ritrovare la linea. Tra le diete detox più conosciute c’è la dieta detox Juice Plus, nata in America e molto popolare sui social. Il menu della dieta detox Juice Plus si basa su integratori alimentari prodotti dall’omonima società americana, integratori che vanno a sostituire per una settimana i pasti tradizionali. Alimentarsi con capsule, barrette e zuppe in polvere può portare ad un rapido dimagrimento che tuttavia, la maggior parte delle volte è solo apparente e in poco tempo si riprende il peso perso. Per depurarsi in maniera sana e per disintossicare il corpo in vista del benessere e di una forma migliore non affidatevi a diete drastiche, digiuni e sostitutivi dei pasti ma seguite una dieta detox settimanale sotto la supervisione di un nutrizionista o di un esperto.
    Ricordatevi poi che il menu della dieta detox prevede anche di bere almeno due litri di acqua al giorno.

    La dieta detox funziona?

    Ci si domanda spesso se la dieta detox funziona davvero e come per tutti i regimi alimentari ipocalorici va sottolineato che limitando o rimuovendo determinati alimenti si può correre il rischio di provocare un effetto yo-yo nel momento in cui gli stessi verranno reintegrati nell’alimentazione. La perdita di peso dovrebbe essere sempre legata ad un percorso di modifica delle proprie abitudini alimentari per trovare il proprio schema equilibrato. Con la dieta detox c’è il rischio di poter ottenere un dimagrimento rapido ma non definitivo. L’importante è pensare a questo tipo di dieta come un regime alimentare depurativo per eliminare tossine, liquidi e scorie in eccesso e sgonfiarsi, poi, trascorsi i 7 giorni di dieta detox dovrete proseguire con un’alimentazione equilibrata come la dieta mediterranea. Infine, non dimenticate mai di praticare attività fisica costante: almeno due volte a settimana.