Dieta dimagrante: ecco il menu

Per perdere un po' di peso ma soprattutto per sgonfiare, senza rinunce eccessive, vi proniamo una dieta da intraprendere per una settimana, in cui la colazione varierà sempre, secondo le tre proposte del menu.

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 10 agosto 2009

Per perdere un po’ di peso ma soprattutto per sgonfiare, senza rinunce eccessive, vi proniamo una dieta da intraprendere per una settimana, in cui la colazione varierà sempre, secondo le tre proposte del menu.

Colazione (da variare)
Con frutta: solo frutti, spruzzati di limone e cosparsi di foglie di menta o di melissa, o di fettine di zenzero.

Proteica: 2 frutti di stagione maturi, 100 g di tofu, 1 bicchiere di latte di mandorle, 2 o 3 albicocche secche (facoltative), 1 bevanda calda.

Continentale: 1 o 2 frutti, 1 uovo alla coque, yogurt, 2 fette di pane integrale (o integrale biologico) con una noce di burro o di margarina non idrogenata, purè di frutta, 1 bevanda calda.

Dolce: 3 – 4 cucc. di fiocchi d’avena + latte di mandorle, 3 cucc. di yogurt, 1 frutto a pezzetti, uva passa, mandorle, una bevanda calda.

Lunedi’
Pranzo
– Insalatona di verdure di stagione (pomodori, cetriolo, lattuga, rucola, avocado, olive, fagiolini, ravanelli…) condimento (1 cucc. di olio d’oliva + 1 cucc.ino di olio di colza, + 1 cucc.ino di senape + 1 cucc.ino di succo di limone + sale, pepe, spezie).
– Filetto di pesce al vapore
– Millefoglie di melanzane e pomodori, cotto al forno con un bicchiere di brodo di verdure + serpillo
– Yogurt e crema di prugne
Cena
– Insalata di lenticchie e verdure fresche
– Frittata alle erbette

Martedi’
Pranzo
– Verdurine primaverili saltate in padella
– Zucchine farcite al tofu e al philadelphia fresco (per 4: 2 zucchine, 100 g di tofu, 100 g di philadelphia, spezie, olive nere, 2 cucc. di olio d’oliva
– Una tazza di quinoa bianco e rosso, crema di zucchine al finocchio
Cena
– Insalata
– Gaspacho
– Prosciutto crudo (Parma, San Daniele…)
– Spinaci agli champignon

Mercoledi’
Pranzo
– Zuppa di zucchine al coriandolo (per 4: 2 zucchine, 3 pomodori, 2 spicchi d’aglio, 2 cipolle, curry, un pugno di riso bazmati, coriandolo fresco)
– Ratatouille alla frutta secca (mandorle, noci, nocciole…)
– Toast di pane integrale al caprino
– Tisana al basilico
Cena
– Insalata di cetriolo
Carpaccio di salmone
– Piselli

Giovedi’
Pranzo
– Sardine farcite alle erbette e al cumino (con un filo di olio d’oliva)
– Finocchio saltato
– Dolcetti all’albicocca (per 2: 250 ml du panna di soia, 1 cucc. di polpa d’albicocca, 1 cucc.ino di nocciole tritate, 1 g di agar-agar, il tutto mescolato e cotto per 20 minuti da quando comincia a fremere)
Cena
– Melone
– Insalata di riso bazmati allo zafferano con verdure di stagione crude, olive e un uovo sodo

Venerdi’
Pranzo
– Zuppa di quinoa all’aglio e al latte di mandorle (per 6: 3 spicchi d’aglio, 4 cucc. di olio d’oliva, ½ lt d’acqua, ½ lt di latte di mandorle, sale, pepe, 82 g di semi di quinoa, noce moscata in polvere, il tutto lasciato cuocere per 20 minuti e poi frullato)
– Purè di verdure invernali e lenticchie alle erbe (per 6: 1 carota, 1 caspo di broccoli, 2 porri, ¼ di cavolo, 2 cipolle, 2 spicchi d’aglio, il tutto tritato e unito a una tazza di lenticchie verdi cotte, spezie, sale e pepe. Cuocere al vapore e poi saltare in padella con 2 cucc. d’olio d’oliva)
– Lattuga e formaggio
– Una mela cotta alla cannella non zuccherata
Cena
– Cavolo
– Zucca farcita, dadini di speck e pinoli

Sabato
Pranzo
– Zuppa di piselli (per 3-4 persone: 1 lt d’acqua, 100 g di piselli, 3 spicchi d’aglio, 6 champignon, 1 cipolla, sale e pepe)
– Insalata mista di verdure di stagione crude condite
– Farro agli champignon e al parmigiano
Cena
– Lattuga
– Fricassea di pollo al curry
– Verdure di stagione al vapore

Domenica
Pranzo
– Zuppa di carote, porri e sedano
– Triglia alla griglia
– Porri saltati
– Mela al forno e granella di mandorle
Cena
– Insalata di valeriana e basilico
– Pasta al dente
– Salsa ai funghi e al tofu
– Feta