Dieta dimagrante, l’effetto yo-yo dipende dagli ormoni

La dieta dimagrante dipende anche da questioni ormonali. Sono loro a determinare l'effetto yo-yo

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 17 gennaio 2011

Dieta dimagrante, l’effetto yo-yo dipende dagli ormoni

La dieta dimagrante versione yo-yo sappiamo bene che ha un effetto devastante sul nostro corpo. Chi dimagrisce velocemente, di solito recupera con gli interessi i chili smaltiti. Il motivo? Sembra esserci una causa di tipo ormonale. Proprio così, non è una questione di metabolismo. Gli ormoni sotto accusa sarebbero la leptina e la grelina, due ormoni legati all’appetito. Vediamo meglio come funziona questo meccanismo e soprattutto perché dobbiamo stare molto attenti a non metterci a dieta senza un controllo medico.

Chi ha livelli alti di leptina e bassi livelli di grelina pare, è destinato a recuperare i chili smaltiti (ecco quindi la famosa dieta yo-yo), secondo lo studio condotto dalla dottoressa Ana Belen Crujeiras, dell’University Hospital Complex di Santiago in Cile (CHUS).

I volontari, che hanno partecipato alle analisi, hanno seguito una dieta ipocalorica, di circa 8 settimane, coloro che hanno ripreso più del 10% del peso perso in precedenza, presentavano aumenti nei livelli di leptina e un abbassamento dei livelli di grelina.

La dottoressa ha spiegato: “Ci sono pazienti che sono suscettibili e altri che sono resistenti ai benefici di una dieta. Sembra che il modo in cui ogni paziente risponde al trattamento, sia predeterminato dalle proprie caratteristiche”. Insomma, non è solo il tipo di dieta, ma anche come lavora quella macchina meravigliosa del nostro corpo. Motivo in più questo, per andare da un dietologo o da un nutrizionista.