Dieta dimagrante: perdere 2 chili in tre giorni

Spesso non ci pensiamo ma per perdere qualche chiletto anche rapidamente basterebbe seguire (davvero!) un’alimentazione bilanciata e equilibrata.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 30 marzo 2010

Spesso non ci pensiamo ma per perdere qualche chiletto anche rapidamente basterebbe seguire (davvero!) un’alimentazione bilanciata e equilibrata. Spesso infatti pensiamo di mangiare modo corretto ma ci dimentichiamo degli aperitivi e stuzzichini con amici, dell’arrosto con il sugo della nonna o della merenda con l’amica: tutte abitudini assolutamente piacevoli ma che non aiutano certo la nostra linea!Ecco allora un programma ben bilanciato che consente anche di perdere peso in tutta tranquillità.

Colazione:
– 1 tazza di tè pu-erh (in vendita nelle erboristerie e nei negozi del tè).
– 1 fetta di pane di segale (cereale che attiva l’energia vitale e tonifica grazie alle vitamine del gruppo B e alle proteine vegetali).
– 1 cucchiaio di ricotta (contiene proteine che tonificano i muscoli) amalgamata a 2 cucchiaini di miele di castagno (energetico, stimola digestione e metabolismo).

Spuntino:
– 2 gallette di mais o di riso con 2 cucchiaini di crema di carciofi (in vendita anche nei supermercati). Questo spuntino ha effetti sazianti, tonificanti del fegato (grazie ai principi attivi del carciofo).

Pasto sostitutivo a pranzo:
Frulla
– 3 fette di ananas fresco (contiene bromelina: è diuretica e permette di metabolizzare meglio le proteine).
– 2 cucchiai di succo di papaia fermentato (in vendita in erboristeria, è antiossidante e tonificante).
– 1 vasetto di yogurt greco (contiene vitamine del gruppo B che proteggono il sistema nervoso e tonificano i muscoli).
– 1/2 bicchiere di acqua minerale naturale (meglio se povera di sodio, che favorisce la ritenzione, e ricca di calcio, che aiuta a dimagrire).

Merenda:
– 30 g di pop corn (senza sale).
– con 2 cucchiaini di sciroppo d’acero (rimineralizzante, placa il senso di fame, tonifica e disintossica).

Cena:
– 2 cucchiai di succo di noni (contiene proxeronina, un alcaloide che attiva le proteine ingerite nello stesso pasto, rendendole più efficaci nella loro azione bruciagrassi e tonificante dei muscoli ) diluito in 1 bicchiere di acqua minerale.
– 200 g di pollo o tacchino alla griglia senza pelle (ricche di acido linoleico, le carni di pollo e tacchino favoriscono la riduzione della massa grassa e tonificano i muscoli)
– 250 g di zucchine e saltate in padella (diuretiche e blandamente lassative) o finocchi (diuretici e antigonfiori).
– 50 g di pane integrale (saziante, ricco di fibre utili per l’intestino).