Dieta dimagrante, provate con la minestra di cavolo

La dieta del minestrone è un ottimo modo per dimagrire velocemente e, essendo una dieta liquida detox aiuta anche a disintossicare il corpo e depurarsi. L'unico rischio è quello di mangiare sempre...la solita minestra! Ecco 2 ricette gustose che potete inserire nel vostro menu settimanale.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 28 aprile 2009

Dieta dimagrante, provate con la minestra di cavolo

Se avete deciso di seguire la dieta del minestrone probabilmente vi starete chiedendo come fare la dieta senza mangiare sempre le stesse cose. Non preoccupatevi, ci sono tantissimi modi per creare un menu settimanale gustoso e leggero che vi aiuterà a dimagrire velocemente e senza troppe rinunce.
Qui vi proponiamo una gustosa ricetta del minestrone con cavolini di bruxelles, ottimo sia da servire freddo, con un filo d’olio a credo e una fetta di pane integrale tostato, oppure caldo nei mesi più freddi.
Se seguite una dieta semiliquida e vi siete concesse l’aggiunta di cereali, vi proponiamo uno sfizioso minestrone di cavolo e farro, genuino e dal sapore di casa. Non vi sembrerà vero che queste ricette così buone possano essere i piatti di una dieta dimagrante.

Minestra di cavolini di bruxelles

Ingredienti e dosi per 4 persone

  • 200 g di cavolini di bruxelles
  • 200 g di patate
  • 150 g di carote
  • 150 cl di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva extra-vergine
  • 50 g di formaggio grana grattugiato
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale marino
  • Rosmarino
  • Prezzemolo
  • Maggiorana
  • Crostini di pane

Preparazione

Spuntare e sfogliare i cavolini, tagliare a dadini le patate e le carote. Stufare le verdure nell’olio con maggiorana e aghi di rosmarino. Unire il brodo, sale e far bollire per 20 minuti; insaporire con un trito d’aglio e prezzemolo. Cospargere i crostini di grana e tostarli. Servire la minestra sui crostini. Se la vostra dieta è molto restrittiva lasciate perdere i crostini e limitate l’olio; i crostini da soli apportano 281 calorie, mentre l’olio 360!

Minestrone di cavolo nero e farro

Ingredienti e dosi per 4 persone

  • 160 g di fagioli cannellini secchi
  • 120 g di farro
  • 1 cavolo nero
  • 2 patate
  • Alcune foglie di salvia
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 carote
  • 2 coste di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di conserva di pomodoro
  • 3 cucchiai di olio d’oliva extra-vergine
  • Sale

Preparazione

Mettete separatamente a bagno i fagioli e il farro in una ciotola con abbondante acqua per 8 ore; poi scolateli e fate cuocere i fagioli in una pentola con molta acqua per circa 2 ore a fuoco basso.
Sbucciate la cipolla e uno spicchio d’aglio; raschiate e lavate una carota e una costola di sedano; mondate il cavolo nero e lavatelo; pelate le patate; quindi tagliate il tutto a pezzi e 40 minuti prima dei termine della cottura, unitelo ai fagioli assieme alla salvia lavata.
Mezz’ora prima dei termine della cottura dei fagioli, mettete il farro a lessare in una pentola con dell’acqua salata per 20 minuti, calcolando il tempo dall’inizio dell’ebollizione.
Sbucciate lo spicchio d’aglio rimasto; raschiate l’altra carota e l’altra costola di sedano poi lavatele e tritatele e ponete il tutto a soffriggere in una casseruola con 2 cucchiai di olio.
Quando l’aglio sarà dorato, toglietelo, unite la conserva di pomodoro diluita in mezzo bicchiere di acqua e fate cuocere per 5 minuti.
Appena il farro sarà cotto scolatelo e unitelo ai fagioli assieme al soffritto preparato. Regolate di sale la preparazione, se necessario, e fate cuocere ancora per un quarto d’ora; al termine unite l’olio rimasto e servite il minestrone caldo o freddo.

Volete altri consigli per impostare il menu settimanale? Qui trovate tutte le informazioni che vi servono sulla dieta del minestrone.

Foto di: farm4.static.flickr.com fruttilandia.com