Dieta equilibrata, eliminare i grassi trans

Per avere una dieta equilibrata bisogna evitare il junk food e di conseguenza i grassi trans che danno dipendenza

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 28 gennaio 2011

Dieta equilibrata, eliminare i grassi trans

Per una dieta equilibrata bisogna eliminare i grassi trans, anche se vengono contenuti in cibi deliziosi, molto golosi. Quali? Il cosiddetto junk food (patatine, hamburger e fritti misti, ma anche dolci confezionati). Sappiamo bene che tutti questi cibi minano la linea e la salute, aumentando il valore del colesterolo e mettendo a dura prova le arterie e il cuore. Non sto dicendo che dovete dimenticarvi dell’esistenza di questi prodotti, ma che sarebbe opportuno ridurli al minimo e soprattutto dopo averli consumati, fare un pasto depurativo, a base di verdura. Ma vediamo meglio perché.

Secondo uno studio spagnolo condotto dai ricercatori dell’Università di Las Palmas di Gran Canaria guidati da Almudena Sánchez-Villegas, chi consuma molti grassi trans (contenuti in alcuni prodotti tra cui gli alimenti da forno e da pasticceria realizzati industrialmente e il cibo “spazzatura” tipico dei fast food) e grassi saturi aumenta fino al 48% il rischio di sviluppare la depressione.

I grassi danno dipendenza. Più se ne mangia più se ne vorrebbe mangiare. Ecco perché meglio far seguire un pasto depurativo, a base di minestre o di verdura bollita, poco condita. In questo modo si possono equilibrare fin da subito le necessità corporee.

Inoltre, sappiamo bene che l’alimentazione può comportare numerosi disturbi psicologici, la stessa obesità nella maggior parte dei casi non è data una disfunzione, ma dal rapporto che la persona ha con il cibo e dallo stile di vita.