Dieta equilibrata senza dire addio alla pasta

Lo dico da italiana, come è possibile rinunciare alla pasta? E infatti come vi abbiamo detto molto spesso sarebbe anche sbagliato. I carboidrati sono assolutamente fondamentali per il nostro benessere ma anche in una dieta.

Pubblicato da Francesca Bottini Domenica 7 febbraio 2010

Dieta equilibrata senza dire addio alla pasta

Lo dico da italiana, come è possibile rinunciare alla pasta? E infatti come vi abbiamo detto molto spesso sarebbe anche sbagliato. I carboidrati sono assolutamente fondamentali per il nostro benessere ma anche in una dieta. Se decidiamo di avere un’alimentazione ipocalorica o troppo punitiva, arriverà prima o poi il giorno in cui svuoteremo il frigorifero e addio alla linea. Con un sugo leggero la pasta può essere gustata anche più volte a settimana e senza il minimo senso di colpa. Provare per credere!

INGREDIENTI
100 g di pesce spada affumicato
4 cipollotti
2-3 rametti di prezzemolo
1 cucchiao d’olio extravergine di oliva
250 ml di brodo vegetale
sale
pepe
160 g di pasta

PREPARAZIONE
Pulite il pesce spada e tritatelo grossolanamente e affettate finemente i cipollotti. Nel frattempo lavate il prezzemolo e tritatelo finemente.

Fate dorare i cipollotti con l’olio in una padella e fateli dorare. Aggiungete ora mezzo mestolo di brodo, una grattugiata di pepe e fateli cuocere a fiamma dolce per 10 minuti.

Dopo 10 minuti aggiungere un cucchiaino di prezzemolo tritato e lasciarlo appena scottare.

Fate cuocere la pasta e scolatela al dente aggiungendo un mestolo di acqua di cottura al condimento: saltate la pasta per qualche minuto. Servire immediatamente decorando con il prezzemolo tritato rimasto.